Britney Spears: costretta a fare il nuovo album

Britney Spears non vuole fare un nuovo album e continuare la sua piccola carriera da attrice, così pare leggendo le fonti americane. La cantante 26enne, invece, sta lavorando alla registrazione del nuovo disco insieme al suo manager Larry Rudolph, per quanto dichiarato al Sunday Mirror. Secondo il New York Post Miss Spears sarebbe stata obbligata

di aleali

Britney Spears non vuole fare un nuovo album e continuare la sua piccola carriera da attrice, così pare leggendo le fonti americane. La cantante 26enne, invece, sta lavorando alla registrazione del nuovo disco insieme al suo manager Larry Rudolph, per quanto dichiarato al Sunday Mirror.

Secondo il New York Post Miss Spears sarebbe stata obbligata dal produttore di cui sopra e dalla Jive Records non solo a realizzarlo fattivamente ma anche a dichiarare la sua messa in opera, perché la stampa la prendesse a promessa. Schiavismo, se questa notizia fosse reale.

Tralasciando la componete più tetra e vicina al gossip, due sono i titoli che potrebbero far parte del nuovo album, con data di pubblicazione ancora tutto a definire. Uno è “ATM”, dedicato alle somme di denaro richieste dai sua madre e “Already Bad”, una dura critica a Justin Timberlake.

Se questo è fare musica, anche se pop, siamo veramente al fondo del barile.

Via: China Daily + BsWorld.com