I-Days Festival: previsto uno spazio per chi vuole ricordare i vecchi tempi del punk

Il tendone sarà aperto a tutti gli adulti che avevano visto Green Day e Rancid “quando suonavano vero punk”

Ora che la lineup per l’I-Days 2017 è quasi completa, il festival ha annunciato che nella prima giornata, quella “punk” del 15 Giugno con Green Day e Rancid, sarà previsto uno spazio dedicato agli adulti che hanno visto tanti concerti punk e che vogliano esprimere le loro lamentele riguardo le band che si esibiranno, e che vogliano ricordare insieme com’era molto più bello il festival decenni fa.
Il tendone, sponsorizzato Ikea, sarà aperto a tutti gli adulti che avevano visto Green Day e Rancid “quando suonavano vero punk” ma che ancora si rifiutano di essere cresciuti.

Gli organizzatori del festival presentano così la novità:

“Pensiamo che questo spazio possa aiutare ad unire i ventenni di oggi con i quarantenni che hanno già visto queste band dal vivo, e che ora devono venire al concerto per tenere d’occhio i propri figli.
Stiamo organizzando dei meet&greet con le band, per permettere a questi quarantenni di incontrare i musicisti e spiegare loro in che modo esattamente stanno “facendo musica nel modo sbagliato”.”

All’interno del tendone sarà possibile anche confrontare i biglietti delle passate edizioni e controllare i prezzi d’ingresso, scoprendo che con l’arrivo dell’euro è cambiato tutto e che il Teste Vuote Ossa Rotte era tutt’altro festival.
Sarà anche premiato chi sarà in grado di fornire le prove che, “ai suoi tempi”, è riuscito ad entrare al festival scavalcando e non pagando una lira.

L’iniziativa prende spunto dal “Mature Taste Tent” lanciato l’anno scorso dal Warped Tour americano, e che ha ottenuto diversi riconoscimenti nel campo dell’organizzazioni di concerti e festival.