Snoop Dogg tra le polemiche per il video di BADBADNOTGOOD: spara a un uomo che impersona Donald Trump

Donald Trump in persona, su Twitter, ha commentato il video ufficiale di Snoop Dogg. Ecco cosa è successo.

E’ uscito, in questi giorni, il video ufficiale di BADBADNOTGOOD, nuovo singolo di Snoop Dogg. Il rapper ha ambientato la clip in un mondo in cui tutti quanti sono vestiti e truccati da clown. Un padre di famiglia insieme ai suoi cari, un poliziotto che spara all’uomo convinto che sia armato e con intenzioni pericolose. YouTube diventa ClownTube e anche il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, viene raffigurato con l’aspetto di un pagliaccio e vive nella Clown House.

Quello che però ha scatenato polemiche è stata la scena, presente in apertura post, nella quale Snopp Dogg spara (con una pistola giocattolo, in mood con l’ambientazione) verso l’uomo che impersona Donald Trump. Un gesto che ha suscitato indignazione e condanna da parte dello stesso Presidente Usa che, via Twitter, ha commentato così:

“Immaginate quale clamore sarebbe nato se Snoop Dogg, in mancanza di carriera e tutto il resto, avesse puntato e sparato con la pistola contro il presidente Obama? Il carcere!”

Nel frattempo, l’avvocato di Trump, Michael Cohen, ha detto a TMZ:

“E’ assolutamente vergognoso. Snoop deve delle scuse al Presidente. Non c’è assolutamente niente di divertente su un attentato verso un Presidente e sono davvero sconvolto per lui, perché ho sempre pensato che fosse meglio di così. Certamente non avrei accettato la cosa nemmeno se fosse stato verso il presidente Obama. Di sicuro non lo accetto per il presidente Trump, e in tutta onestà, non è divertente, non è nulla di artistico. Semplicemente nascondere il tutto dietro il pretesto di capacità artistiche o libertà artistica di parola non lo rende giusto. Snoop lo sa, e ha giocato molto vicino alla linea di confine”

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →