La Porta Rossa, la colonna sonora di Stefano Lentini per la fiction di Raidue (Video)

La colonna sonora della fiction La Porta Rossa è di Stefano Lentini, che ha anche lavorato alla sigla, cantata da Charlie Winston

Dopo il buon risultato di mercoledì scorso, questa sera su Raidue va in onda la seconda puntata de La Porta Rossa, la fiction che unisce il poliziesco al sovrannaturale e che racconta la storia del Commissario Leonardo Cagliostro (Lino Guanciale) che, in seguito all’inseguimento di un pericoloso narcotrafficante, resta ucciso da un misterioso personaggio.

Per scoprire chi l’ha ucciso ed impedire che questo possa assassinare anche la moglie Anna (Gabriella Pession), Cagliostro resta sotto forma di fantasma sulla Terra, dove riesce a comunicare solo con la giovane Vanessa (Valentina Romani), unica umana che riesce a vederlo.

Parte così la sua indagine, tramite cui scopre che ognuno dei suoi colleghi nasconde dei segreti e che, quindi, ciascuno di loro potrebbe essere un sospettato del suo omicidio. Poliziesco e sovrannaturale, come detto, s’intrecciano per una storia inedita per la fiction del nostro Paese, nonostante le tematiche richiamino film e serie tv straniere già conosciute.

La Porta Rossa ha una colonna sonora originale, creata da un compositore già noto agli appassionati di fiction italiana, ovvero Stefano Lentini. Il 42enne, noto anche a livello internazionale per aver scritto le musiche del film “The Grandmaster”, candidato a due Premi Oscar, ha infatti scritto anche i brani originali di Braccialetti Rossi, altro successo della Rai. Ma non solo: Lentini ha anche firmato le musiche del film-tv Tango per la libertà, andato in onda due anni fa, e de Il sorteggio, altro film-tv con Giuseppe Fiorello.

Per La Porta Rossa, Lentini si è affidato a musiche più cupe, che rappresentassero bene il tema della serie, ovvero la ricerca della verità da parte di un uomo che, però, è impossibilitato a lavorare per conto suo. Una colonna sonora legata al tema del mistero, eseguita dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e realizzata a Roma, Torino e Londra con la collaborazione al missaggio di Geoff Foster presso gli Air Studios.

Ad aprire ogni puntata della serie, invece, è un brano, “It’s not impossibile”, scritto da Lentini con Charlie Winston e cantato da quest’ultimo. Il brano sarà a breve in vendita sulle piattaforme digitali.

I Video di Soundsblog