Jasmine Thompson, Mad World: testo, traduzione e audio

Mad World di Jasmine Thompson: ascolta la canzone, leggi testo e traduzione su Blogo.it

mad-world.jpg

Jasmine Thompson è diventata nota a livello internazionale principalmente grazie alla cover di celebri brani e, successivamente, con il suo primo inedito, Adore.

In questi giorni, sta riscuotendo attenzione e curiosità la sua reinterpretazione del brano Mad World (originariamente dei Tears for Fears, scritta da Roland Orzabal e cantata dal bassista Curt Smith), in rotazione radiofonica nel nostro Paese. Potete ascoltare la delicata incisione qui sotto, a seguire testo e traduzione.

Jasmine Thompson, Mad World, Lyrics

All around me are familiar faces
Worn out places, worn out faces
Bright and early for the daily races
Going nowhere, going nowhere

Their tears are filling up their glasses
No expression, no expression
Hide my head I wanna drown my sorrow
No tomorrow, no tomorrow

And I find it kind of funny
I find it kind of sad
The dreams in which I'm dying are the best I've ever had
I find it hard to tell you
I find it hard to take
When people run in circles its a very, very
Mad world, mad world

Children waiting for the day they feel good
Happy birthday, happy birthday
And I feel the way that every child should
Sit and listen, sit and listen

Went to school and I was very nervous
No one knew me, no one knew me
Hello teacher tell me, what's my lesson?
Look right through me, look right through me

And I find it kind of funny
I find it kind of sad
The dreams in which I'm dying are the best I've ever had
I find it hard to tell you
I find it hard to take
When people run in circles its a very, very
Mad world, mad world, enlarge your world
Mad world

Jasmine Thompson, Mad World, Traduzione

Tutto intorno a me ci sono volti familiari
Luoghi logori, visi logori
Sveglia e brillante per le corse quotidiane
Senza meta
Senza meta

Le loro lacrime stanno riempiendo i bicchieri
Nessuna espressione, nessuna espressione
Nascondo la testa, voglio annegare il mio dolore
Non domani, non domani

E trovo un po' buffo
e trovo un po' triste
che i sogni in cui io sto morendo
siano i più belli che abbia mai fatto
E trovo difficile da dirti
E trovo difficile da sopportare
quando la gente corre in giro
E' davvero
Un mondo folle
Un mondo folle

Bambini che aspettano il giorno in cui si sentiranno bene
Buon compleanno, Buon compleanno
Ti fanno sentire come ogni bambino dovrebbe
Seduto ad ascoltare, Seduto ad ascoltare

Sono andato a scuola ed ero molto nervosa
Nessuno mi conosceva, Nessuno mi conosceva
Salve, prof, dimmi qual è la mia lezione
Mi guarda attraverso
Mi guarda attraverso

E trovo un po' buffo
e trovo un po' triste
che i sogni in cui io sto morendo
siano i più belli che abbia mai fatto
E trovo difficile da dirti
E trovo difficile da sopportare
quando la gente corre in giro
E' davvero
Un mondo folle
Un mondo folle
mondo pazzo, pazzo mondo, allarga il tuo mondo
il pazzo mondo

  • shares
  • Mail