Adele commenta la "falsa partenza" per il tributo a George Michael e il Grammy rotto per Beyoncé

Adele commenta la sua esibizione ai Grammy Awards 2017, dal live omaggio a George Michael fino al premio letteralmente spezzato per omaggiare Beyoncé.

adele-george-michael-grammy.jpg

Adele è stata la protagonista dell'ultima edizione dei Grammy Awards. La cantante inglese ha vinto cinque premi durante la serata e, dopo aver aperto l'evento con la sua hit, Hello, nel corso della serata si è cimentata con un omaggio a George Michael, interpretando la celebre FastLove. Visibilmente emozionata, però, Adele si è interrotto quasi subito, chiedendo nuovamente l'attacco per iniziare a cantare il pezzo. Al termine della serata, ha spiegato di essersi sentita quasi devastata dal non essere riuscita -a causa dell'emozione- a cantare nel migliore dei modi il brano. Il suo secondo tentativo, però è stato perfetto, e per lei è arrivata anche una standing ovation dalla folla di star.

"Ero devastata da quel dover ricominciare la performance. Ma ho lavorato molto duramente su questo omaggio per lui, tutti i giorni."

Ha anche spiegato che era così nervosa proprio perché da sempre è stata una grande ammiratrice del talento di George:

"L'ho sempre considerato una delle più vere icone"

Adele ha poi rotto uno dei Grammy vinti, da molti letto come un esplicito omaggio a Beyoncé che non ha vinto il premio Album of the year per il suo Lemonade (e lo ha, invece, vinto proprio Adele).

"Un pezzo di me è morto dentro come super fan di Beyoncé. Non ho intenzione di mentire, io ho fatto completamente il tifo per lei - ho votato per lei. Ho pensato che fosse il suo anno. Che ca ** deve fare lei per vincere l'Album of the Year?"

  • shares
  • Mail