Passenger, Let Me Dream A While: testo, traduzione e video ufficiale

Let Me Dream A While di Passenger: guarda il video, leggi traduzione e testo su Blogo.it

E’ uscito il video di Let Me Dream a While di Passenger, diretto da Jarrad Seng.

In apertura post potete vedere la clip che accompagna la canzone mentre, qui sotto, a seguire, testo e traduzione del brano.

Passenger, Let Me Dream A While, Lyrics

Well, when the lights are low
And I lay down and close my eyes
I see colors and spinning wheels
I hear a language I don’t understand
I see people I’ve not seen for years
I hold a magic in my hands
I sing songs that I never write
‘Cause their gone by the morning light

Yes, and I dream away
And I’m as free as the summer sky
I swim in oceans turquoise and deep
I lay down in fields of gold
I see mountains snow white and steep
But I never feel the cold
I can’t stay there, try as I might
‘Cause it’s gone by the morning light

So, if you find that I’m sleeping
Soft and warm as a child
Would you just let me be
For a moment happy and free?
Oh, won’t you please let me dream a while?

Yeah, when the night draws in
And I lay down to rest my head
I find boxes of photographs
And old movies I saw long ago
I can still hear my sister laugh
On a the beaches of Mexico
Where the phosphorescence shines ‘neath the moon
And a thousand stars, they glow
But they always fade out so soon
To a place where I just can’t go
Though I hold on to them so tight
They are gone by the morning light

So, if you find that I’m sleeping
Soft and warm as a child
Would you just let me be
For a moment happy and free?
Oh, won’t you please let me dream a while?
Oh, won’t you please let me dream a while?

, Passenger, Let Me Dream A While, Traduzione

Beh, quando le luci sono basse
E mi sdraiai e chiudo gli occhi
Vedo colori e filatoi
Sento una lingua che non capisco
Vedo gente che non ho visto da anni
Possiedo una magia nelle mie mani
Canto canzoni che non ho mai scritto
Perché sono andati dalla luce del mattino

Sì, e io sogno di distanza
E sono libero come il cielo d’estate
Io nuoto in oceani turchesi e profondi
Mi distendo nei campi d’oro
Vedo montagne colme di neve bianca e inzuppata
Ma non ho mai sentito il freddo
Non posso rimanere lì, per quanto ci provi
Perché è andato via dalla luce del mattino

Quindi, se vedi che sto dormendo
Innocente e caldo come un bambino
Mi permetteresti di essere
Per un momento felice e libero?
Oh, non mi vuoi far sognare un po’?

Sì, quando la notte si avvicina
E mi sdraio per riposare la mia testa
Trovo scatole di fotografie
E vecchi film che ho visto molto tempo fa
Posso ancora sentire mia sorella ridere
Sulle spiagge del Messico
Dove la fosforescenza brilla fino alla luna
E un migliaio di stelle brillano
Ma sempre svaniscono così presto
In un posto in cui non riesco proprio ad andare
Anche se li trattengo così forte
Se ne sono andati alla luce del mattino

Quindi, se vedi che sto dormendo
Innocente e caldo come un bambino
Mi permetteresti di essere
Per un momento felice e libero?
Oh, non mi vuoi far sognare un po’?
Oh, non mi vuoi far sognare un po’?

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →