Calcutta, Gaetano: testo e video

Gaetano è il nuovo singolo di Calcutta. Anticipa il cofanetto Super Mainstream.

Da venerdì 13 gennaio 2017 sarà in radio Gaetano, il nuovo singolo di Calcutta. Il brano anticipa l’uscita di Super Mainstream , il cofanetto composto da tre cd con brani live e versioni demo della prima versione dell’album uscito nel novembre del 2015. Uscirà il 24 febbraio 2017.

“Gaetano è il racconto agrodolce della parabola discendente di una storia d’amore. Si dipana tra piccole e grandi incomprensioni, mentre la città, tra colonne di fumo che si alzano nel cielo, tag sui muri, fisarmoniche in sottofondo, rimane lì, indifferente e sullo sfondo, a guardare. Dentro c’è tutta la poetica di Calcutta, la sua personalissima idea di romanticismo disilluso e i tanti quadretti costruiti con le parole che si sono marchiati a fuoco nella testa delle migliaia di persone che nell’ultima stagione musicale hanno affollato i suoi concerti e cantato le sue canzoni a squarciagola”.

Calcutta, Gaetano, Lyrics

[lyrics content=”

Gaetano mi ha detto che viviamo nel
ghetto ma nel mentre io penso che

se io dormissi disteso sul tuo lato del letto io forse sarai te

volevo avere dei figli
ne troppi ne pochi
ne tardi ne domani
con l’inverno che avanza e tu vuoi aprire un’azienda che fa tende con le mani

e ho fatto una svastica in centro a Bologna
ma era solo per litigare
non volevo far festa e mi serviva un pretesto

per lasciarti andare

suona una fisarmonica, fiamme nel campo rom

tua madre lo diceva non andare su youporn

suona una fisarmonica eee fiamme nel campo rom

tua madre lo diceva non andare su youporn

per lasciarti andare

per lasciarti andare

e ho fatto una svastica in centro a Bologna
ma era solo per litigare
non volevo far festa e mi serviva un pretesto

ma in verità ti vorrei accompagnare
fare ancor quattro passi con te
ma è difficile se vai veloce
stare al passo con te
come si fa

suona una fisarmonica, fiamme nel campo rom

tua madre lo diceva non andare su youporn

suona una fisarmonica eee fiamme nel campo rom

tua madre lo diceva non andare su youporn

per lasciarti andare

per lasciarti andare

e quanto volte ho pensato che alla fine il sorriso è una parentesi se vedi bene

mi annoiavo alle feste, mi annoiavo alle cene
e quante volte ho pensato che alla fine il sorriso è una paresi se vedi bene

mi annoiavo alle feste, mi annoiavo alle cene



” id=”756699″]

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →