George Michael è morto per insufficienza cardiaca

Le cause della morte di George Michael, scomparso a 53 anni nella mattina di Natale 2016.

George Michael è morto, a 53 anni, alla mattina di Natale, come rivelato dal manager:

E’ con grande dispiacere che possiamo confermare che il nostro amato figlio, fratello e amico George è morto serenamente a casa sua durante il periodo natalizio. La famiglia chiede che la loro privacy sia rispettata in questo momento così difficile e altamente emozionale. Non saranno rilasciate ulteriori dichiarazioni.

La notizia della scomparsa del cantante inglese ha sconvolto tutti, soprattutto perché del tutto inaspettata. Ed è subito nato l’interrogativo sulla causa della morte. E’ sempre il manager Michael Lippman a rivelarla, dopo aver ammesso di essere distrutto e devastato. L’uomo ha ricevuto una chiamata la mattina di Natale che lo informava che George era stato trovato “a letto, disteso tranquillamente.” L’ora esatta della morte non è ancora chiara ma non è stata considerata morte sospetta nemmeno dalle autorità giunte sul post.

La polizia di Thames Valley l’ha definita “una morte inaspettata ma non sospetta”

La polizia Thames Valley è stata chiamata in una una proprietà a Goring-on-Thames poco prima delle 14:00 il giorno di Natale Purtroppo, un uomo di 53 anni è stato ritrovato morto sul posto. In questa fase la morte viene trattata come inspiegabile ma non sospetta

A causare la morte del cantante inglese è stata un’insufficienza cardiaca. Nelle prossime ore saranno poi annunciati giorno e ora del funerale.

Via | Hollywood Reporter