Canzoni di Natale, da Mariah Carey ai Wham: i ricchi guadagni per i diritti

Arriva Natale e i classici di Natale iniziano a passare in rotazione radiofonica e ad essere acquistati. Ma immaginavate che gli incassi degli artisti fossero così alti?

Probabilmente Mariah Carey, all’arrivo delle feste natalizie, si sfregherà le mani. E non solo lei. Attenzione: non parliamo solamente del grande riscontro radiofonico delle hit di queste settimana ma ci riferiamo ai grandi guadagni all’orizzonte, per alcuni dei cantanti più ascoltati e amati in questo periodo festivo. Il Daily Mail ha fatto i conti in tasca ad alcuni dei nomi più quotati. Il risultato? Con una canzone, possono dormire sonni beati per tutta la vita…

‘Merry Christmas Everybody’ by Slade: £500,000

‘Fairytale of New York’ by The Pogues: £400,000

‘All I Want for Christmas Is You’ by Mariah Carey: £376,000

‘White Christmas’ by Bing Crosby: £328,000

‘Last Christmas’ by Wham!: £300,000

‘Wonderful Christmastime’ by Paul McCartney: £260,000

‘Stop the Cavalry’ by Jona Lewie: £120,000

‘2000 Miles’ by The Pretenders: £102,000

‘Mistletoe and Wine’ by Cliff Richard: £100,000

‘Stay Another Day’ by Tony Mortimer, East 17: £97,000

Se gli East 17 possono gioire degli introiti del loro pezzo Stay Another Day, Tony, un ex membro della band, ha recentemente ammesso di non sopportare quel singolo (nonostante gli debba decisamente molto…)

“Trovo davvero imbarazzante ascoltarla. Quando vado in giro da Tesco prego sempre che non la trasmettano. La mia famiglia non la ascolta! I miei amici addirittura si divertono a farmela sentire e la alzano per provocarmi…”

Ultime notizie su Natale

Tutto su Natale →