Doro Gjat, Resti Viva: il video del 'distacco sentimentale'

Resti Viva sarà l'ultimo estratto da Vai Fradi, il disco di Doro Gjat uscito quasi un anno fa e che ha portato molte soddisfazioni al cantante friulano

doro_gjat_resti_viva.jpg
A quasi un anno dall'uscita di Vai Fradi, Doro Gjat continua a spingere (meritatamente!) il disco, pubblicando nuovi video. Il mese scorso Soundsblog ha avuto l'onore di ospitare l'anteprima di Il Tempo E' Ora, e oggi tocca a Resti Viva, che sarà l'ultimo estratto da Vai Fradi, come potete leggere nelle dichiarazioni qui di seguito.

“Come nel primo singolo, Ferragosto - racconta Doro Gjat -, torno a parlare di 'lei', di una presenza femminile quasi eterea ma che, quando viene a mancare, resta sempre e comunque 'viva'. Questa lei fantomatica che rappresenta un condensato di tutte le figure femminili che hanno avuto un forte impatto sulla mia vita… forse perché nella mia famiglia sono l'unico maschio della mia generazione.
Mentre lavoravo al disco, la partenza di due amici molto stretti e la rottura di una relazione molto importante hanno contribuito ad alimentare in me un senso di abbandono e di solitudine. La stessa sera in cui ho rotto definitivamente con la mia ragazza, Railster, il producer, e Delta Club (Rhodes) - entrambi friulani come me ma residenti all’estero - mi hanno girato la prima bozza del beat, così ho scritto e registrato il pezzo tutto d’un fiato, finendo alle cinque di mattina, mentre riflettevo sul distacco, su quello che può significare separarsi per sempre da una persona cara. Nell'epoca dei social network, il concetto del 'per sempre' è un'eventualità che non siamo più abituati a considerare...”.

Resti viva è il brano più intimo e sofferto di Vai Fradi, non a caso non ci saranno altri estratti dall’album: “Ho voluto concedermi in qualche modo il lusso – continua Doro Gjat - di fare del brano più personale del disco il colpo di coda di un cammino che mi ha dato enormi soddisfazioni. Così ho deciso di investire i proventi dei live in qualcosa che non solo mi piacesse ma che scansasse le soluzioni di più facile impatto sul pubblico”.

Prodotto da Railster, il brano è realizzato con la collaborazione di Lucia “Lilac” Gasti (Mechanical Tales) al violino e Delta Club.

Il video di Resti viva, girato tra le Grotte del Caglieron (in provincia di Treviso), la foresta di Pramosio in Carnia e Trieste, è diretto da Fabio Tabacchi. Potete vedere il videoclip cliccando sull'immagine in apertura dell'articolo, oppure cliccando qui su YouTube.

  • shares
  • Mail