Trainspotting, Noel Gallagher disse no alla colonna sonora del film perché pensava trattasse… di treni.

Noel Gallagher disse NO a Trainspotting per un grosso equivoco…

Non avrebbero sfigurato gli Oasis nella colonna sonora di Trainspotting, no? E, a quanto pare, inizialmente, nel progetto, ci sarebbe stato anche spazio per una canzone della band inglese. Ma Noel Gallagher, ai tempi, rifiutò la proposta. Il motivo, a quanto pare, è emerso in una recente serie di domande alle quali hanno risposto il produttore Andrew Macdonald e la costumista Rachel Fleming. Mac Donald ha iniziato spiegando l’interesse del regista per una collaborazione con i fratelli Gallagher:

“Danny [Boyle] è originario delle zone di Manchester ed era molto entusiasta di iuscire a coinvolgere Noel Gallagher in qualcosa ma c’è stata una ragione per cui non l’ha fatto. E ‘venuto alla festa di lancio a Cannes, ma non so il motivo per il quale ha scelto di non scrivere un pezzo per la colonna sonora del film”

A risolvere l’arcano è stata la Fleming che ha aggiunto

“Ho incontrato Noel [Gallagher] ad un evento la scorsa altra settimana, e mi ha detto, ‘Sai, avrei fatto qualcosa, ma onestamente pensavo che raccontasse di chi ha l’hobby di guardare i treni che passano. Sì, questo è quello che ha detto, veramente “

Ultime notizie su Noel Gallagher

Tutto su Noel Gallagher →