• Punk

Punkreas, Salta: testo e video ufficiale

La canzone che apre Il Lato Ruvido parla dell’adrenalina che sale man mano che ci si preparara per un concerto…

E’ uscito oggi il video di Salta, nuovo singolo estratto da Il Lato Ruvido – in effetti, è la canzone che apre il disco uscito nell’Aprile 2016.

La band presenta così il video:

“Finchè ci sarete il sogno non muore”.
Questa è una canzone a cui teniamo particolarmente. E’ la prima in cui parliamo direttamente di noi ma è TUTTA dedicata a voi.
“Salta” è un omaggio sincero e spassionato a tutti quelli che da anni vengono ai nostri concerti senza menate e con tanta voglia di darci dentro.

La descrizione del videoclip su YouTube approfondisce l’argomento:

Salta è con ogni probabilità la prima canzone in cui la band si racconta e ci parla di sè così direttamente, dalla vita ‘on the road’ all’attesa e preparazione dei live, fino al momento più importante, cioè quello dell’incontro con il calore del pubblico e delle “luci puntate dritte sul cuore”.
Il ritmo forsennato e incalzante del brano, insieme a un ritornello in perfetto stile punkrock, riescono a riportarci naturalmente nel clima e nell’atmosfera che si respira durante i loto concerti, in cui i fan, dai più affezionati a quelli di più recente acquisizione, si scatenano in poghi, salti e balli, salendo talvolta sul palco per cantare a squarciagola i pezzi insieme a loro.
“Gli altri fanno concerti, noi delle feste, che iniziano quando arriviamo sul posto e finiscono quando ce ne andiamo”, dichiarano spesso i Punkreas nelle loro interviste.

Il video è stato girato da Luca Bragagnolo presso il Panda Wake Park di Sarzana, tra evoluzioni con la wakeboard (una variante dello sci acquatico che si pratica con una tavola simile allo snowboard), live e la partecipazione di numerosi fan accorsi per la speciale occasione.

E allora via, cliccate sull’immagine in apertura, per vedere il video su YouTube!

Punkreas, Salta – testo completo

Ci siamo è il fine settimana
già carichi di adrenalina
in mano una cartina
controlla filtro e benzina

Fa un freddo che gela anche i raggi del sole
neanche il buon vino ci riesce a scaldare
accendi il motore, siamo pronti partiamo
guardiamo la mappa, l’arrivo è lontano

Poi verso sera si sente il calore
di luci puntate dritte sul cuore
si alza il volume, cresce l’umore
magliette bagnate di birra e sudore

Come i salmoni siam contro corrente
siamo l’effetto delle nostre scelte
puntiamo dritti alla prossima svolta
a noi non piace la strada più corta

Poi verso sera si sente il calore
di luci puntate dritte sul cuore
si alza il volume, cresce l’umore
magliette bagnate di birra e sudore

Poi verso sera si sente il calore
di luci puntate che scaldano il cuore
si alza il volume, cresce l’umore
finché ci sarete il sogno non muore

infilo il jack
chitarra già distorta
1, 2, 3 e adesso salta!

Poi verso sera si sente il calore
di luci puntate dritte sul cuore
si alza il volume, cresce l’umore
magliette bagnate di birra e sudore

Poi verso sera si sente il calore
di luci puntate che scaldano il cuore
si alza il volume, cresce l’umore
finché ci sarete il sogno non muore

Salta

I Video di Soundsblog