Girl Talk: scarica anche gratis il mashup. Ma devi giustificarti

E’ disponibile da qualche giorno in download “Feeds the Animals”, il nuovo disco di Girl Talk, ovvero il dj Gregg Gillis, re del mashup.In realtà definirlo semplicemente mashup è perfino riduttivo. I suoi pezzi sono interamente – e magistralmente – costruiti utilizzando frammenti di tantissime canzoni appartenenti a generi diversi, che mixate insieme danno vita

di martino


E’ disponibile da qualche giorno in download “Feeds the Animals”, il nuovo disco di Girl Talk, ovvero il dj Gregg Gillis, re del mashup.

In realtà definirlo semplicemente mashup è perfino riduttivo. I suoi pezzi sono interamente – e magistralmente – costruiti utilizzando frammenti di tantissime canzoni appartenenti a generi diversi, che mixate insieme danno vita a inaspettati pezzi pop.

“Still here” ad esempio è costruita estrapolando anche pochi secondi da più di 20 pezzi, riuscendo a far convivere Kanye West, i Procol Harum, Michael Jackson, i Radiohead, 50 cent e Cat Stevens, solo per citarne alcuni. Il risultato è un riuscito mix di hip hop ed electro-pop, di fronte al quale, anche se si può restare basiti, è difficile resistere.

L’album come dicevamo è liberamente scaricabile in cambio di una piccola offerta che può anche essere pari a 0, come per l’album dei Radiohead. Ma stavolta, se decidete di non dare nemmeno un cent all’autore dell’album, dovrete però spiegare il perché, scegliendo tra una serie di risposte come “ho già comprato il cd”, ” non credo sia giusto pagare per la musica” o perché “non posso permettermi di pagare”.

Ecco il link per scaricare l’album. Solo se avete intenzione di giustificarvi, però.