Gemelli diversi, La fiamma: testo e video

La fiamma dei Gemelli Diversi: ascolta la canzone su Blogo.it, guarda il video e leggi il testo.

gemelli-diversi-la-fiamma.jpg

A distanza di quattro anni dalla loro ultima fatica, tornano i Gemelli Diversi: il gruppo pop rap (dimezzato dopo l'uscita di Grido e THC) ha pubblicato La fiamma, il singolo che anticipa l'uscita del nuovo album Uppercut, previsto per ottobre.

Strano e Thema, gli ultimi due membri del gruppo che quest'anno festeggeranno i diciotto anni di carriera, hanno spiegato il senso della canzone (fonte AdnKronos):

Usiamo la metafora della fiamma che nonostante il vento o ad esempio la pioggia non si spegne e continua a bruciare ed ardere, proprio come riesce a sopravvivere una storia d'amore che sta vivendo un momento di difficoltà, ma che continua nonostante le vicissitudini a cui ci sottopone la vita di tutti i giorni.

Gemelli diversi, La fiamma: Testo

Sai qual è la cosa che mi fa più ridere?
E’ che adesso non ridiamo più
Troppi scheletri dentro all’armadio… con cui convivere
I sentimenti sono specie in estinzione
Bussano alla porta vai a vedere chi è
Io non aspetto più nessuno da una vita
Da quella sera quando sei partita tu
E fondamentalmente non sei più tornata.

Fai finta di niente e lasci tutto com’è
Rotola la vita in una strada in salita
Due bombe atomiche disinnescate
Due cascate prosciugate come la saliva.

Amore che stai lì seduta sul davanzale
Trova il coraggio perso adesso prova a saltare
Non ti ricordi più come si fa a volare
Ma ci pensa il cielo chi ama davvero si può salvare.

La fiamma è viva fino a quando c’è ossigeno
Non è il vento che fa paura
La fiamma brucia anche sotto la pioggia
Amore finché dura
Ci siamo ritagliati nel dolore
Un posto per vedere dove va a finire
Ogni stella abbandonata per errore.

Sono come cubetti di ghiaccio questi ricordi
Più fa freddo e più diventano forti
Ma se li porti a spasso al primo raggio di sole
Svaniscono non resta niente, solo il vapore
Come quando danzavamo in macchina sui finestrini
E la musica copriva i respiri
Tu eri bella, il futuro non faceva paura
Non come adesso che ci sveglia e ci consuma

Fai finta di niente e lasci tutto com’è
Rotola la vita in una strada in salita
Due bombe atomiche disinnescate
Due cascate prosciugate come la saliva.

La fiamma è viva fino a quando c’è ossigeno
Non è il vento che fa paura
La fiamma brucia anche sotto la pioggia
Amore finché dura
Ci siamo ritagliati nel dolore
Un posto per vedere dove va a finire
Ogni stella abbandonata per errore

La fiamma è viva fino a quando c’è ossigeno
Non è il vento che fa paura
Abbiamo scomodato l’universo
Per capire che ogni brivido è sommerso
In questo cuore che non si è mai spento.

Amore che stai lì senza parlare
Chiudi gli occhi adesso… e prova a saltare
Non ti ricordi più come si fa a volare
Ma ci pensa il cielo, se ami davvero ti può salvare.

Non è il vento che fa paura
La fiamma brucia anche sotto la pioggia
Amore finché dura
Ci siamo ritagliati nel dolore
Un posto per vedere dove va a finire
Ogni stella abbandonata per errore

La fiamma è viva fino a quando c’è ossigeno
Non è il vento che fa paura
La fiamma brucia anche sotto la pioggia
Amore finché dura
Abbiamo scomodato l’universo
Per capire che ogni attimo è lo stesso
Lo stesso cuore… diverso.

Sai qual è la cosa che mi fa più ridere?
E' che adesso non ridiamo più.

Gemelli diversi, La fiamma: video


Il video della canzone La fiamma è diretto da Luca Tartaglia e Fabrizio Conte.

  • shares
  • Mail