Spice Girls, che fine ha fatto Mel Coloma, sostituita da Victoria Beckham nella girlband?

Prima delle Spice Girls c’erano le Touch. E, soprattutto, prima di Victoria Beckham c’era Mel Coloma… Che fine ha fatto una delle “originali” ragazze speziate?

Immaginate di aver fatto il provino per far parte di un gruppo musicale, di aver superato i casting ma, poi, qualche settimana dopo, le cose cambiano e vi ritrovate escluse dalla selezione finale. Triste, no? Ok, ora fate un ultimo sforzo di fantasia. La band dalla quale siete state escluse, sarebbero diventate le Spice Girls. Un po’ più che “triste”, no? Ecco, questo è quello che è accaduto a Mel Coloma.

Il tutto è successo circa 22 anni fa. Mel era tra le centinaia di ragazze dalle belle speranze che si sono presentate a un casting per dare vita ad un gruppo tutto al femminile. Inizialmente, prima di essere Spice Girls, si chiamavano Touch. Secondo quanto raccontato, alcune settimane dopo essere stata scelta, la gestione ha optato per un cambiamento perché la sua voce era considerata “troppo buona” e avrebbe oscurato quella delle altre ragazze. E al suo posto ecco arrivare Victoria Adams.

Oggi Mel ha 41 anni, ha cantato sulle navi da crociera con quella che sarebbe stata la vincitrice di X Factor Uk, Sam Bailey – lavora alla National Health Service e si esibisce in una band -per i matrimoni- chiamata The Decanter, durante il fine settimana.

Ricorda quando, nel 1996, vide per la prima volta il video di Wannabe:

“Il mio primo pensiero è stato che il video era strano. Poi è apparso il volto di Mel B sullo schermo e tutto è andato al suo posto. Quello era il gruppo del quale, in qualche modo, avevo quasi fatto parte. Avevo pensato che non se ne fosse fatto più nulla perché erano passati due anni e non avevo mai sentito parlare delle Touch. Ma eccole qui.”

Le Touch erano diventate le Spice Girls. E il suo posto era stato dato a Victoria Adams.

“Mi sono ricordata di Mel B perché mi aveva colpito, durante i casting, e aveva il dono della parlantina. Non ricordavo Victoria o le altre perché c’erano centinaia di persone ai provini. Ho pensato che la canzone era terribile – ma avrei cantato l’Hokey Cokey (ballo di gruppo inglese) se solo avessi saputo che mi avrebbe resa milionaria. In una vita differente sarei potuta essere Victoria Beckham, avrei potuto sposare un calciatore, vestire con abiti firmati e fare l’idromassaggio in tutto il mondo. Non avevo idea, allora, di quanto fossi vicina ad entrare a fare parte del più grande gruppo femminile di tutti i tempi. Invece, ora, sto lavorando per la NHS. “

Melanie aveva 18 anni quando lesse dell’annuncio sul giornale The Stage. Insieme a circa 400 ragazze si è presentata al casting. Portò il brano And I Am Telling You I’m Not Going dal musical Dreamgirls.

“Siamo state tutte sedute per ore sulle scale, in attesa del nostro turno. Mi ricordo di Mel B, era forte e divertente. Dopo averci fatto cantare tutte, una donna ha letto quelle che avevano passato l’audizione. Il nome di Mel B era lì ma non il mio. Ero delusa ma poi la donna arrivò di corsa lungo il corridoio che avevo lasciato, mi ha raggiunta e mi ha detto ‘No, Mel, vogliamo anche te.’ Ero eccitata ma non volevo farmi trasportare troppo. Se avessi saputo quanto grande sarebbe stata la band, mi sarei arrampicata sul soffitto.”

Ci fu un secondo provino dove dovevano cantare con una band di accompagnamento e ballare.

Ricordo di aver incontrato Mel B di nuovo, ma non le altre. Più tardi ho sentito che la line-up è cambiata un paio di volte prima di definirsi con Mel B, Victoria, Mel C, Emma Bunton e Geri Halliwell.

Secondo quanto raccontato da Melanie, dopo qualche settimana il suo nome fu sostituito da quello di Victoria perché, per lei, i piani alti, erano convinti che si sarebbe aperta una carriera solista dovrebbe avrebbe potuto avere maggiori possibilità:

“Abbiamo dovuto esibirci individualmente e in gruppo. Mi è piaciuto, ma ho avuto la sensazione che, per coloro che gestivano il progetto, non fosse andata bene. Credo che volessero ragazze che potevano plasmare e modellare. Mi hanno portata in una stanza e mi hanno detto la mia voce era troppo forte per il tipo di gruppo che volevano mettere insieme. Hanno aggiunto che avrei dovuto pensare a una carriera solista. Non mi sono arrabbiata perché ero stata a un sacco di audizioni e il rifiuto è parte integrante della cosa”

Oggi Melanie è sposata, ha due figli e vive a poche miglia dalla città in cui è nata. Trascorre le vacanze in un caravan a Norfolk insieme alla sua famiglia. Ma il suo sogno resiste. E lei stessa, sorridendo, ammette:

“Ho avuto una vita molto felice e mi sento fortunata ad avere un marito meraviglioso e due bei bambini, quindi cerco di non soffermarmi su ciò che sarebbe potuto essere. Ma non rinuncerò mai ai miei sogni. Sam ne è la prova che si può ancora fare, anche se sei una mamma occupato con un lavoro normale. Si dice che Victoria non farà un altro tour reunion con le Spice Girls e che potrebbero fare dei provini per sostituirla. Ecco, io lo farei in un baleno”

Qui le foto di Mel Coloma.

I Video di Soundsblog