X Factor 2016, la Chat di Manuel: “Non devo fare il maledetto, lo sono” (video)

Manuel Agnelli promette di non interpretare il ruolo dell’indipendente. Avrà lanciato una frecciatina a Morgan?

Manuel Agnelli è il nuovo giudice di X Factor che ha le idee più chiare di tutti. Sarà per la sua veneranda età, il saggio del gruppo si è rivelato tale anche nella Chat di Whatsapp aperta da Fedez. Ai microfoni di Sky ha, infatti, raccontato:

“Sicuramente non è una cosa normale per un musicista del mio ambito andare in televisione. Per cui ci ho pensato tanto, un po’ di esperienza me la son fatta negli ultimi anni, quindi mi sentivo un attimino più sicuro di poter essere me stesso. Voglio essere libero di fare quello che voglio, indipendente dalla scena mainstream e indipendente dalla scena indipendente. Non devo mantenere un aplomb, un’immagine. Non devo fare il maledetto, lo sono”.


Poi ha così sintetizzato la sua idea del talent show:

“X Factor è la capacità di comunicare cose molto banali che sentiamo tutti in maniera da renderle speciali e potenti, uniche per questo. Se io parlo di una ragazza che mi ha lasciato succede a tutti. Ma se tu sei capace di raccontare le cose in maniera tua, unica, è molto probabile che le persone si riconoscano paradossalmente. Non è importantissimo raccontare con le parole, ma con l’emozione, la tensione, l’attitudine ancor più che con le parole”.

Inizialmente il membro degli Afterhours ha tardato prima di entrare nel gruppo aperto da Fedez, tant’è che il rapper ha insinuato fosse rimasto fermo al Nokia 3310. Per il resto Agnelli ha battibeccato con Arisa, promettendo di rubarle il pubblico dei suoi concerti milanesi. A proposito, che la sua frase sul maledettismo fosse una frecciatina a Morgan, di cui evidentemente non vuole risultare un clone?

I Video di Soundsblog