Leonardo Decarli firma con Warner, Non voglio l’estate primo singolo

Sempre più webstar si buttano nella musica. Cosa sta succedendo?

Fare i cantanti dovrebbe essere una cosa seria, non uno scherzo fra ragazzi. Magari nella musica italiana non c’è spazio per gente con una gavetta e preparazione mostruosa o artisti di un certo calibro vengono lasciati in panchina per lungo tempo. Ma per chi viene dal web i contratti sono sempre pronti. Così Fabio Rovazzi (perlomeno lui non si prende sul serio, chapeau) ha il sostegno di Newtopia, Luca Chikovani ed i Ciuffi Rossi di Universal, Benji e Fede ed il Pagante di Warner. A quest’ultimi, si aggiunge Leonardo Decarli.

Nato a Civitavecchia nel 1990, Leonardo Decarli è uno dei pochi ‘youtuber’ italiani che mi fa ridere davvero. Ma dagli “stupidissimi video” (“Benvenuti in un altro, stupidissimo, video” è il suo motto) e dalle facce a castoro… ad incidere un singolo con una delle etichette discografiche più importanti, ce ne dovrebbe passare. E invece, annuncia la webstar su Twitter, “tra qualche giorno vi faccio ascoltare una sorpresa”. Si tratta di Non voglio l’estate, il suo primo singolo (su Youtube ci sono alcune cover).

“Comunque tranquilli – cerca di precisare dopo gli attacchi dei soliti haters -, il ‘contratto’ con la #warnermusic è solo per un singolo che ho pronto da un bel po’ e che avevo voglia di far uscire […] a tutti i critici musicali improvvisati volevo dirvi che spero ascoltiate il pezzo in tutto relax, ora dormo… ah and #staysciallo […] ah poi magari faccio proprio un disco chi lo sa”.

Non si può giudicare senza aver ascoltato e sono d’accordo. Ma una riflessione è lecita: cosa sta succedendo alla musica italiana?

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →