SoundsFactor, Ben Coen – Supertruck: ascolta e vota la canzone

Ben Coen, Supertruck: ascolta la canzone -in gara per SoundsFactor- su Blogo.it.

Update: Ben Coencon Supertruck, nelle 24 ore di tempo disponibili per votare, ottiene 5 likes su Facebook.

soundsfactor-ben-twitter.png

Continua il SoundsFactor, la nostra vetrina musicale per aspiranti cantanti o per coloro che stanno cercando di promuovere il proprio impegno e la propria passione per la musica. Se sei un cantante o una band, hai registrato già canzoni (o inciso album), se stai muovendo i primi passi, partecipa al nostro contest. Il regolamento è semplice:

    Se hai un brano inedito o se hai registrato una cover di una canzone, manda una e-mail a [email protected] con SOUNDSFACTOR come titolo dell’oggetto della mail. Raccontaci chi sei, inserisci il link YouTube o Soundcloud con il pezzo che vuoi mettere in vetrina, senza dimenticare di allegarci il testo della canzone. L’articolo sarà online dalle 14 e ci saranno 24 ore di tempo per esprimere i giudizi e per ottenere il numero più alto di voti. Verranno contati i RETWEET del link dell’account ufficiale di Soundsblog e i Mi Piace ottenuti dallo stesso pezzo, condiviso sulla pagina ufficiale Facebook. 24 ore di tempo per ottenere i voti che verranno poi aggiornati nell’articolo, il giorno successivo.

Dopo Lorenzo Raggio e Paolo Sanna, tocca a Ben Coen, che si definisce cantautore di musica pop, house, dance. Ci presenta il suo brano Supertruck e questa è la sua bio:

Ben Coen, nasce negli anni ’80, non solo fisicamente ma anche artisticamente. Approccia la musica all’età di sette anni con lo studio del violino, che però metterà da parte in fretta per poi iniziare a scrivere le proprie canzoni, un misto tra pop e dance, abbandonandosi anche talvolta ai motivi in stile urban. La prima canzone è capitata per caso a tredici anni, davanti a una partita di calcio, un motivo nella testa, qualche battito coi piedi e una corsa a casa in bicicletta. Poi fogli e un piccolo studio fai da te per la realizzazione dei primi demo ne caratterizzeranno l’adolescenza. La musica inglese e americana sono la sua passione e non ne ha mai fatto segreto con nessuno, la sua musica ne è una prova. La prima vera concretizzazione arriva nel 2008, quando inizia il rapporto collaborativo con Harry Frank Towers, storico Dj di New York con il quale farà uscire il primo pezzo “Check this out”, un chiaro richiamo al pop danzereccio degli anni novanta. A seguire uscirà “Lady”, e “Giving it up”, realizzata e rilasciata con producer e etichetta italiana. “Leave this time” arriverà invece a mescolare le carte in tavola, proponendo un sound diverso dalle altre produzioni, una chiara virata verso la trance che tanto piace ai paesi del Nord Est Europa. Ma è con “Supertruck”, realizzata in collaborazione col producer Nikolas TGN che torna indietro alla prima passione, sonorità attuale che strizza l’occhio agli anni ’80, e melodia pop. Back to the ‘80s, ma con la carica di adesso, è proprio il caso di dire.

Potete ascoltare la canzone cliccando sull’immagine qui sotto, a seguire il testo. Avete tempo dalle 14 di venerdì 8 luglio 2016 fino alle 14 di sabato 9 luglio per votare Ben Coen (vero nome Paride). E’ possibile farlo sulla pagina Facebook di Soundsblog (mettendo MI PIACE sotto all’articolo che pubblicheremo) e retwittando dall’account ufficiale di Soundsblog. Domani, alle 14, conteremo i voti e aggiorneremo il risultato in questo post.

soundsfactor-ben-coen.jpg

Ben Coen, Supertruck: testo

Once I was leaving for
Crimes in that purple night
Once I was looking for
Somethin’ with no more time

And always makes me feel
Like I’m on a ride, the crowd is takin’ me
And trying not to grieve for every single lie
It was talk to talk

Once in that twisted world
I was climbing until the light
Somethin’ that’s brighting more
Till my heart and I don’t know why

And always makes me feel
Like I’m on a ride, the crowd is takin’ me
For dancing all the night
And trying not to bleed for every single glide
Fallin’ under the sun
RIT:
The stars will talk to you
And you’re never gonna be the same
For all your life and more
Come take me like a fool but never make me feel insane
Look to your blinded soul
The stars will talk to you
But never to reveal the change of all my life and more
Come take me like a fool but never make me feel insane
Look to your blinded soul
And makes me know that you’re la la la
Get your mind cause you’re la la la
Take me high cause you’re la la la
Drive me fast cause you’re Supertruck

Once in that twisted world
I was climbing until the light
Somethin’ that’s brighting more
Till my heart and I don’t know why

And always makes me feel
Like I’m on a ride, the crowd is takin’ me
For dancing all the night
And trying not to bleed for every single glide
Fallin’ under the sun

The stars will talk to you
And you’re never gonna be the same
For all your life and more
Come take me like a fool but never make me feel insane
Look to your blinded soul
The stars will talk to you
But never to reveal the change of all my life and more
Come take me like a fool but never make me feel insane
Look to your blinded soul
And makes me know that you’re la la la
Get your mind cause you’re la la la
Take me high cause you’re la la la
Drive me fast cause you’re Supertruck