Dopo l’assaggio gratuito, il nuovo singolo dei Dirty Pretty Things (video)

I Dirty Pretty Things sono, più o meno, i Libertines senza Pete Doherty, molto semplice. Solo che Carl Barat non si è mai fatto davanti alle telecamere, non si presenta ubricaco sul palco e non ha avuto rapporti tormentati con modelle anoressiche. Risultato, quello che hanno fatto i Dirty se lo sono guadagnato, senza l’aiuto

I Dirty Pretty Things sono, più o meno, i Libertines senza Pete Doherty, molto semplice. Solo che Carl Barat non si è mai fatto davanti alle telecamere, non si presenta ubricaco sul palco e non ha avuto rapporti tormentati con modelle anoressiche. Risultato, quello che hanno fatto i Dirty se lo sono guadagnato, senza l’aiuto dell’onnivora stampa scandalistica inglese.

Sarà per questo, o perchè li considero i veri eredi della furia libertina, ma il gruppo di Barat mi piace molto di più dei Babyshambles, che pure non sono male. E poi nel 2006 scelsero l’Italia per il loro esordio ufficiale dal vivo, quindi ci metto anche una punta d’orgoglio.

Dopo il primo album Waterloo to enywhere e dopo averci recentemente regalato un assaggio del nuovo lavoro, ecco il primo singolo estratto dal nuovo album: si tratta di Tired of England, dopo il salto potete vedere il video ufficiale che anticipa di poco l’album Romance At Short Notice, previsto per la fine di giugno.

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →