Istanbul, aggressione in un negozio di dischi nei confronti dei fan dei Radiohead durante un listening party

I fan dei Radiohead si erano ritrovati per ascoltare il nuovo album della band. Ma, improvvisamente, sono stati aggrediti da un gruppo di persone armate di tubi.

Radiohead Perform At The 02 Arena

Tanta paura e un ferito serio al termine di una improvvisa aggressione, a Istanbul. Venerdì scorso, nel negozio di dischi Velvet Indieground, i fan dei Radiohead si erano dati appuntamento per ascoltare, insieme, il nuovo album del gruppo. Un incontro sereno per commentare il disco e stare in compagnia tra persone accomunate dallo stesso gusto musicale. Improvvisamente, in base a quanto riportato dalla stampa locale, un gruppo di radicali islamici, armati di tubi, ha fatto irruzione nel negozio durante il listening party. Secondo Variety, al centro della decisione di intervenire, vi era sdegno perché le persone presenti bevevano alcool durante il mese santo musulmano del Ramadan. Il proprietario del negozio ha commentato così l'accaduto:

"Erano determinati a ucciderci. Siamo stati colpiti e picchiati da più di 20 uomini con tubi nelle loro mani, le bottiglie di birra ci sono state rotte sulle nostre teste. Non so come siamo riusciti ad uscirne"

Non appena la notizia si è sparsa, anche i Radiohead hanno condiviso un messaggio per i loro fan, vittime di questa assurda violenza:

"I nostri cuori vanno a coloro che sono stati attaccati, questa seraa al Velvet IndieGround a Istanbul. Speriamo che un giorno saremo in grado di ripensare a questi atti di intolleranza violenta come cose di un passato lontano. Per ora, siamo in grado di offrire, ai nostri fan a Istanbul, il nostro amore e sostegno. "

  • shares
  • Mail