L’america di Johnny Cash in un nuovo album

“Sembra terribile dirlo” dichiara Phil Alexander, direttore di Mojo, “ma da quando è morto il suo impatto e la sua influenza sono diventate ancora più forti. C’è quell’incredibile umanità nelle sue canzoni che tocca una corda profonda.E ‘l’incarnazione dell’america”. Il grandissimo Johnny Cash, scomparso a Nashville tre anni orsono, ha vinto il MOJO Catalogue Release

“Sembra terribile dirlo” dichiara Phil Alexander, direttore di Mojo, “ma da quando è morto il suo impatto e la sua influenza sono diventate ancora più forti. C’è quell’incredibile umanità nelle sue canzoni che tocca una corda profonda.E ‘l’incarnazione dell’america”.
Il grandissimo Johnny Cash, scomparso a Nashville tre anni orsono, ha vinto il MOJO Catalogue Release Of The Year , una delle tre categorie per cui era stato candidato dalla rivista inglese. L’Icon award alla fine è stato assegnato a Scott Walker e l’Inspiration award ai Buzzcocks. A Luglio uscirà American V: A hundred Highways. L’album, prodotto sempre da Rick Rubin, sarà l’ epilogo di una serie inizata nel lontano 1994 con American Recordings. Ancora cover superbe e due inediti (Like the 309 e I came to believe) che vanno ad aggiungersi alle rarità per voce e chitarra raccolte in Personal Life, il doppio cd edito il mese scorso per la Legacy/sony BGM. L’ennesima occasione per riscoprire un mito con la M maiuscola. A noi piace ricordarlo così:


[ste]

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →