Christina Grimmie è morta: cantante uccisa da un uomo che le ha sparato durante un Meet and Greet

E' morta Christina Grimmie, finalista a The Voice Usa: inizialmente era stata ricoverata in ospedale in condizioni molto critiche.

christina-grimmie.png

Update: Non ce l'ha fatta Christina Grimmie: la cantante è morta a soli 22 anni dopo essere stata ferita gravemente da un uomo che le ha sparato alcuni colpi di pistola dopo una sua performance live. Aveva solo 22 anni. Qui una delle numerose esibizioni di Christina a The Voice.

Via | E!Online

Christina Grimmie è un nome conosciuto in America. La 22enne è diventata famosa inizialmente grazie ai suoi video su YouTube e, poi, si è classificata terza nella terza edizione di The Voice Usa, nel team di Adam Levine. Dopo la partecipazione al talent show, Christina ha iniziato ad esibirsi nella band punk-pop Before You Exit. E con loro, ieri, sera, aveva cantato al Plaza Live Theater, ad Orlando.

Al termine del live, è iniziato il Meet & Greet con i fan. Ed è lì che è avvenuta la tragedia. Stavano firmando autografi e parlando con i fan, quando un uomo si è avvicinato a lei e le ha sparato contro più volte. Dalle prime indiscrezioni, non si sa ancora se fosse un fan impazzito o qualcuno che conosceva Christina, ma era lei quella presa di mira. Secondo le testimonianza dei presenti, l'uomo camminava davanti a loro in fila per incontrarla e le ha sparato diverse volte, prima che il fratello riuscisse ad intervenire, affrontandolo. A quel punto, si è puntato la pistola contro e si è suicidato.

Christina è stata ricoverata in ospedale, in condizioni critiche. Fondamentale, per evitare il peggio, è stato l'intervento del fratello della ragazza.

  • shares
  • Mail