Phoenix – Twenty-One One Zero

I Phoenix sono da sempre stati uno dei gruppi per me meno decifrabili di sempre. Hanno sfornato ottimi dischi, almeno due su tre a dir la verità, singoloni riuscitissimi, alzi la mano che non ha ballato mai una volta almeno If I Ever Feel Better, senza però saper sfruttare né il carrozzone del french-touch, né

I Phoenix sono da sempre stati uno dei gruppi per me meno decifrabili di sempre. Hanno sfornato ottimi dischi, almeno due su tre a dir la verità, singoloni riuscitissimi, alzi la mano che non ha ballato mai una volta almeno If I Ever Feel Better, senza però saper sfruttare né il carrozzone del french-touch, né quello dell’indie rock.

Le cose che fanno però sono sempre di ottimo livello. Come questa Twenty-One One Zero preparata per la compilation che Love di Cartier mette in download sul sito.

Phoenix – Twenty-One One Zero