Dr Luke, da Katy Perry a Demi Lovato: 4 cantanti che potrebbero aver avuto problemi a lavorare con lui

Non solo Kesha: ecco altre famose cantanti che, in passato, hanno avuto problemi a lavorare con lui.

Katy Perry

Prima c'è stata la lunga battaglia legale (non ancora del tutto conclusa), poi lo sfogo di Kesha accompagnata dal sostegno di numerosi colleghi e popstar. Infine, il ritorno alla musica (con la cover di True Colors) e il divieto, da parte del produttore per la cantante, di esibirsi ai Billboard Music Awards 2016. La saga tra Dr Luke e Kesha non avere ancora la parola "Fine" in un vicino epilogo. In attesa che si scopra la verità di questa storia, il sito Looper ha riportato una serie di racconti che testimoniano certe difficoltà lavorative avute da cantanti note, nel lavorare insieme al produttore. Ve ne riportiamo alcune qui sotto.

Demi Lovato: Durante un'intervista per promuovere il suo album 2015, Confident, la Lovato ha rivelato, "C'era una canzone che volevo in questo album e poiché non l'ho rilasciata come secondo singolo, il produttore me l'ha portata via e l'ha data a qualcun altro. E' stata un po' ambigue come cosa. L'industria è molto spietata. " La Lovato non ha mai detto che canzone fosse o chi l'avesse prodotta, ma i fan ipotizzano che si tratti di "Break a Sweat," data poi a Becky G.

Becky G: Ha firmato con Dr. Luke per la Kemosabe Records dal 2011. Nel mese di luglio 2015, un "fan" ha criticato il suo fisico su Twitter, definendola grassa. Lei ha risposto così: "Parli come Dr. Luke. Lasciatemi vivere."

Avril Lavigne: Butch Walker ha prodotto canzoni per l'album di Avril Lavigne, The Best Damn Thing. Ha scritto un libro autobiografico nel quale ha raccontato di un misterioso produttore chiamato "Larry" che ha causato diversi problemi durante la produzione del disco. Inizialmente l'uomo e la Lavigne stavano lavorando a una canzone sullo stile di Toni Basil. Poi, però, insoddisfatto del risultato, ha scartato il pezzo. A quel punto ha dato vita a un altro brano che fu citato in giudizio per violazione del copyright alla sua uscita. L'unica canzone di Avril Lavigne per la quale è accaduto qualcosa del genere è "Girlfriend", che Dr. Luke ha prodotto. The Rubinoos hanno citato in giudizio sia Dr. Luke che la Lavigne per presunto plagio della loro hit del 1979, "I Wanna Be Your Boyfriend". Lavigne non ha più lavorato con lui, da allora.

Katy Perry: il sito Page Six racconta di un litigio tra la popstar e Dr Luke nel 2011, prima dei Grammy, perché lei era stanca di registrare versioni delle stesse canzoni, leggermente diverse, più e più volte. Come risultato, il produttore avrebbe smesso di promuovere i suoi singoli. Una fonte racconta: "Ha interrotto la campagna pubblicitaria con lei. Katy si era stancato dei suoi dischi, lo stesso suono familiare e già sentito, ma soprattutto del suo atteggiamento. Katy è una stella ormai e non ha intenzione di sentirsi dire cosa fare". Un'altra fonte vicina al Dr. Luke aggiunse, "Lui controlla tutti i suoi artisti. Pensa che li possiede perché lui li ha creati."

  • shares
  • Mail