I 64 logo delle band più belle di sempre e alcune curiosità

I logo delle band più belli di sempre

Alcune band famose hanno dei loghi che sono diventati riconoscibilissimi. Un marchio, un simbolo che accompagna da sempre l'immagine di un gruppo che ha fatto storia.

Per esempio la scritta "The Beatles": quanti di voi non la riconoscono tra tante? O quella dei "Muse", dei "Scissor Sisters". Ma noi oggi vogliamo esagerare e ve ne mostriamo ben sessantaquattro. Qui sotto la gallery: quante vi erano già note?

Dopo il salto, invece, le curiosità sulla storia di alcuni di questi loghi:

Clicca qui per vedere la cartina della formazione della band inglesi

I logo delle band più belli di sempre

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Rolling Stones. Per il 50esimo anniversario della band, è stato chiesto all'artista Shepard Fairey di aggiornare il loro storico logo. La celebre lingua è stata usata per la prima volta nell'album "Sticky Fingers" del 1971 e disegnata da John Pasche. All'espoca è stato pagato solo 50 dollari. Prende ispirazione sicuramente dalla celebre bocca di Mick Jagger ma anche dalla Dea hindu Kali

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Weezer: Ideato dal batterista Patrick Wilson nel 1993 per l'album di debutto "Blue Album" è diventato simbolo vero e proprio del gruppo con i fan che se lo sono disegnati (e anche tatuati) sulle mani.

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Red Hot Chili Peppers. Idea di Anthony Kiedis, frontman della band, risalente circa al 1984

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Ned's Atomic Dustbin: E' stato creato principalmente per poter essere associato alla band e per un merchandasing, hanno prodotto più di ottanta magliette differenti

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Korn: La R rovesciata del logo è un omaggio voluto ad una scena di "Shining"

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Scissor Sisters. Inventato dal chitarrista Scott "Babydaddy" Hoffman nel 2001 dopo che Jake Shears aveva deciso ufficialmente il nome della band. Lo ha creato nel giro di una notte.

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

The Who: contrariamente a quanto si dice, il logo non è mai apparso in nessun album della band. E' stato creato da Brian Pike nel 1964 e impresso su un poster in occasione di un concerto al London's Marquee club.

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Muse: il loro è presente solo nei primi due album della band, assente nei due successivi e nuovamente raffigurato nell' "HAARP: Live From Wembley"

Motorhead: il teschio demoniaco è stato creato da Joe Petagno nel 1977 dopo averne parlato con il frontman Lemmy, in un pub

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

The Beatles: il logo è stato ideato da Ivor Arbiter nel 1963

Kiss: lo ha fatto proprio Ace Frehley, chitarrista del gruppo, ed è apparso per la prima volta nel secondo album della band, Hotter Than Hell.

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

AC/DC: disegnato dalla Atlantic Records VP e dal direttore creativo Bob Defrin, è apparsa per la prima volta nell'album "Let There Be Rock"

Oasis: è presente in tutti gli album della band ad eccezione di "Standing On The Shoulder Of Giants" e "Dig Out Your Soul"

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Queen: è stato lui, Freddie Mercury, ad ideare il logo con la lettera Q circondata dai segni zodiacali dei componenti della band

Metallica: lo ha progettato James Hetfield, cantante e chitarrista della band, per il primo album "Kill Em All"

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Public Image Ltd: lo ha pensato John Lydon chiedendo a Dennis Morris, fotografo ufficiale della band, che assomigliasse ad un'aspirina o una pillola

The Cramps: l'ispirazione è per il fumetto, il comic "Tales From the Crypt"

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

Abba: Sono le iniziali dei quattro componenti: Björn Ulvaeus, Benny Andersson, Agnetha Fältskog e Anni-Frid Lyngstad. L'idea era che le B guardassero rispettivamente le A che le precedevano

Radiohead: creato dai due designer Stanley Donwood e Thom Yorke apparso per la prima volta nell'album "Kid A"

I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre
I logo delle band più belli di sempre

  • shares
  • Mail