Red Hot Chili Peppers, concerto annullato: Anthony Kiedis ricoverato in ospedale

Il cantante dei Red Hot Chili Peppers in ospedale per dolori fortissimi allo stomaco.

I Red Hot Chili Peppers erano attesi con la loro performance al KROQ Weenie Roast festival, in Irvine, California, ma il loro live è stato cancellato all'ultimo per problemi di salute del cantante. Anthony Kiedis si trovava all'Irvine Meadows Amphitheatre quando si è sentito male e ha accusato fortissimi dolori allo stomaco. Proprio a causa di questo malessere, Kiedis è stato ricoverato in ospedale. Chad Smith , il batterista della band ha mandato pubblicamente un messaggio di sostegno all'amico, via Twitter:

"Nessuno è più dispiaciuto di noi per non essere riusciti ad esibirci, questa sera. Mando affetto e auguri di una pronta guarigione a mio fratello Anthony"

Dopo essere stato portato in ospedale, sul palco sono saliti Smith, Flea e il chitarrista Josh Klinghoffer per spiegare il pubblico l'impossibilità di esibirsi:

"Viviamo il rock, viviamo scavare in profondità, nelle profondità del nostro cuore e del rock, ma purtroppo c'è una cosa medica che è avvenuta e abbiamo bisogno di confrontarci e risolverla, quindi stasera non siamo in grado di esibirci. Suoneremo per voi molto presto, suoneremo per voi come gli animali selvatici che siamo, e siamo davvero dispiaciuti"

red-hot-chili-peppers-anthony-kiedis.png

Insieme alla notizia, anche gli organizzatori dell'evento hanno comunicato il cambio di programma improvviso via Twitter:

"Unfortunately due to illness the @ChiliPeppers were forced to cancel their set tonight at #WeenieRoast,"

La prossima esibizione della band è prevista all'iHeartRadio Theater il prossimo 17 maggio ma ancora non è stata confermata né annullata, in attesa di maggiore informazioni sulle condizioni di salute di Anthony Kiedis.

Via | Rolling Stone

  • shares
  • Mail