Kanye West e Il Rovescio della Medaglia, Justin Timberlake e Amedeo Minghi, 50 Cent e i Pooh: tutti gli artisti italiani "campionati" all'estero

Le canzoni italiane campionate da artisti internazionali.

The Life of Pablo è l'ultimo album di inediti pubblicato da Kanye West, disponibile dallo scorso febbraio prevalentemente in streaming e in pochissimi store digitali, tra i quali il sito ufficiale del rapper di Atlanta.

Famous è il primo singolo estratto da The Life of Pablo ed è attualmente in rotazione radiofonica anche qui in Italia. Famous contiene un sample di una canzone italiana: si tratta di Mi sono svegliato e... ho chiuso gli occhi de Il Rovescio della Medaglia, gruppo rock progressivo italiano attivo soprattutto negli anni '70.

Non è la prima volta che una canzone italiana viene campionata da un artista internazionale.

Grazie al sito WhoSampled.com, quindi, ci siamo divertiti a cercare tutti gli artisti italiani che sono stati "campionati" all'estero e abbiamo successivamente stilato un bell'elenco che troverete di seguito.

the-life-of-pablo-cover-kanye-west.jpg

Iniziamo dai "casi" più recenti.

Mika, che trascorso molto tempo in Italia grazie a tre edizioni di X Factor per le quali ha ricoperto il ruolo di giudice, ha ammesso che per la melodia di Talk about you, singolo contenuto nell'album No place in heaven, si è ispirato anche a Sarà perché ti amo dei Ricchi e Poveri. Per questo motivo, gli autori di Sarà perché ti amo, tra i quali figura anche Pupo, sono stati inseriti nei credits di Talk about you.

Justin Timberlake, invece, nel 2013, ha pubblicato gli album The 20/20 Experience e The 20/20 Experience 2 of 2. Nel secondo volume di questo progetto, troviamo la canzone Only when I walk away che contiene un sample di Lustful, una canzone di Amedeo Minghi pubblicata nel 1972.

Continuiamo con un paio di accoppiate improbabili ma vere.

Stando sempre al sito WhoSampled.com, 50 Cent, per la canzone Everytime I come around, inclusa nell'album Animal ambition, pubblicato nel 2014, avrebbe usato un sample di Io e te per altri giorni dei Pooh. Andando a controllare nei credits della canzone, tra gli autori appare proprio Roby Facchinetti (!).

Il rapper T.I., per la canzone Get it, contenuta nell'album King, pubblicato nel 2006, invece, ha utilizzato un sample di Molla tutto, canzone di Loretta Goggi. Tra gli autori di Get it, infatti, figurano anche Enrico Simonetti, Antonio Murri e Dino Verdi.

Andiamo avanti con casi meno eccezionali.

Gli Eiffel 65, durante i tempi d'oro della dance italiana, hanno scalato le classifiche Billboard, lasciando, quindi, un segno negli Stati Uniti. Il loro successo più grande, Blue (Da ba dee), è stato campionato da Flo Rida, nella canzone Sugar, e da Wiz Khalifa, nella canzone Superstar (Deal or No Deal). A livello globale, Blue (Da ba dee) è stata campionata in 12 occasioni.

Anche Robert Miles, al secolo Roberto Concina, ha fatto la storia della dance italiana soprattutto con i singoli Children e Fable. Concentrandoci su Children, questa hit è stata campionata da Jackie Chain e Kid Cudi, per la canzone Rollin', e da Tyga, nella canzone $Timulated. Children è stata campionata in totale 9 volte.

Continuiamo con i premi Oscar.

La musica di Ennio Morricone, vincitore del premio Oscar alla carriera nel 2007 e di una seconda statuetta nel 2016 per la colonna sonora di The Hateful Eight di Quentin Tarantino, è stata campionata per ben 289 canzoni. Tra gli artisti che hanno utilizzato sample di Ennio Morricone troviamo Jay-Z, G-Unit, Eminem, Prodigy, GZA, Wu-Tang Clan, Method Man, Goldfrapp e Down Low.

Giorgio Moroder, invece, vincitore di tre premi Oscar nel 1979, 1984 e 1987, invece, è stato "campionato" 102 volte. Tra gli artisti che hanno utilizzato la sua musica, troviamo Kanye West, Fatboy Slim, Mobb Deep, Outkast, ABBA e Donna Summer.

Terminiamo con tutti gli altri casi che abbiamo scovato.

Ms. Dynamite, rapper britannica nota in Italia soprattutto per la hit Dy-Na-Mi-Tee, ha campionato Chitarra romana di Claudio Villa per il singolo It takes more, contenuto sempre nel suo album d'esordio A little deeper.

Drake, per la canzone Trophies, contenuta nella compilation Young Money: Rise of an Empire, ha campionato un brano di Pino Donaggio composto per la colonna sonora del film Oblivion.

The Black Keys e i Gnarls Barkley, invece, hanno utilizzato sample di Nico Fidenco. The Black Keys, per la canzone Year in review, contenuta nell'album Turn blue, hanno campionato Sandra, brano pubblicato nel 1974; i Gnarls Barkley, invece, per la canzone Neighbors, inclusa nell'album The odd couple, hanno utilizzato un sample di Make love on the wing, pubblicata nel 1977.

Stando sempre al sito WhoSampled.com, i Crazy Town, per la canzone Revolving door, contenuta nell'album The gift of game del 1999, hanno campionato un brano dei Gemelli Diversi, dal titolo Mentre dorme la città, pubblicato un anno prima.

In questo elenco, possiamo anche inserire Bob Sinclar e la sua hit Far l'amore, remake di A far l'amore comincia tu di Raffaella Carrà, e gli Scooter con la canzone Ti sento, rifacimento dell'omonima canzone dei Matia Bazar, realizzata con la partecipazione di Antonella Ruggiero.

Eventuali altre segnalazioni saranno molto gradite.

  • shares
  • Mail