Kesha torna in studio di registrazione con Zedd

Kesha è tornata in sala di incisione grazie al supporto di Zedd.

Kesha è finalmente tornata in uno studio di registrazione dopo gli ultimi difficili mesi che l’hanno vista protagonista delle prime pagine di giornali e siti web per la causa legale contro Dr Luke. La cantante ha accusato il produttore di aver abusato di lei e ha chiesto a un giudice di permetterle di rescindere il contratto che la legava con la casa discografica, in anticipo, proprio per evitare qualsiasi altro contatto di lavoro con l’uomo. Ma il tribunale di New York ha rigettato la sua richiesta, provocando clamore e indignazione da parte dei fan e dei colleghi della cantante.

Nei giorni scorsi, durante il Coachella, Kesha è riapparsa al pubblico, salendo sul palco per interpretare, insieme a Zedd, il celebre brano “True Colors”. Un primo timido comeback che, però, probabilmente, le è servito per riprendere confidenza con il palco e per ritrovare la voglia di esibirsi nuovamente. Nelle scorse ore, infatti, è tornata in uno studio di registrazione, supportata dal produttore. E proprio nei suoi confronti, ha dedicato belle parole, via Instagram:

“E ‘un miracolo quando qualcuno ti dà la possibilità di trovare di nuovo la tua voce senza nessun altro interesse se non per il fatto che sia una bellissima persona con un cuore d’oro @zedd”.

Del resto, anche Zedd, pubblicamente, aveva espresso il proprio sdegno per la decisione del giudice e aveva offerto il proprio aiuto a Kesha, proponendosi di produrre lui stesso una canzone. E così è stato.