Demi Lovato e Nick Jonas cancellano i concerti nella Carolina del Nord a causa della legge anti gay

Si aggiungono anche Nick Jonas e Demi Lovato nell’elenco dei cantanti che hanno boicottato la Carolina del Nord per via della legge omofoba.

Si chiama Public Facilities Privacy and Security Act — conosciuta anche come legge HB2- e sta provocando feroci polemiche proprio a causa dell’impianto discriminatorio verso la comunità LGBT. Tra i cambiamenti previsti, si potranno utilizzare i bagni solo in base al sesso registrato sui certificati di nascita e minimizza i diritti degli omosessuali sul posto di lavoro. Nelle scorse ore, Demi Lovato e Nick Jonas hanno preso una netta posizione contro questa legge, annullando i loro concerti a Raleigh e Charlotte:

Dopo lunghe riflessioni e discussioni, abbiamo deciso di annullare il nostro il Future Now Honda Civic Tour a Raleigh e Charlotte. Uno dei nostri obiettivi per il tour è sempre stato quello di creare un ambiente in cui ogni singolo partecipante si possa sentire uguale, compreso e accettato per quello che è. La legge HB2 è discriminatoria nel North Carolina ed è qualcosa di estremamente deludente, toglie un po’ di diritti e le tutele più elementari alla comunità LGBT. Ma noi non permetteremo che questo impedisca di continuare a fare progressi per l’uguaglianza e l’accettazione. Sappiamo che la cancellazione di questi spettacoli è deludente per i nostri fan ma abbiamo fiducia che tutti noi continuiamo a restare uniti contro questa legge odiosa.

Nick Jonas e Demi Lovato si uniscono ai numero altri artisti che, nelle scorse settimane, hanno deciso di annullare show e concerti nella Carolina del Nord. Tra questi Bruce Springsteen, Pearl Jam, Ringo Starr, Boston, Ani DiFranco e Blue Man Group.

Cyndi Lauper e i Mumford and Sons, invece, hanno preferito esibirsi e donare gli incassi dei loro live alle locali organizzazioni Lgbt.

Via | PopCrush

Ultime notizie su Demi Lovato

Tutto su Demi Lovato →