Renato Zero in concerto all’Arena di Verona il 1 e 2 giugno 2016

Renato Zero, due date all’Arena di Verona: tutte le informazioni e i biglietti per i concerti su Blogo.it

Renato Zero torna in concerto con due appuntamenti speciali, il prossimo 1 e 2 giugno all’Arena di Verona. Il prossimo 8 aprile uscirà il nuovo album, Alt, e l’artista ha rivelato le date dei suoi due eventi live.

A oltre due anni di distanza dall’ultimo tour, Renato coinvolgerà il pubblico presente con i suoi successi di sempre e presenterà per la prima volta dal vivo i nuovi brani contenuti nel nuovo disco.

ALT contiene 14 brani inediti

dove trovano spazio i temi della fede, della violenza, dei giovani, del lavoro, del destino dell’arte, dell’amore in tutte le sue declinazioni, dell’ecologia, delle politiche d’accoglienza e dei nuclei affettivi.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

Nella città dell’amore, tra le mura dei sogni e della ribellione, nell’anfiteatro millenario della musica più nobile….

Pubblicato da Renato Zero su Giovedì 24 marzo 2016

I biglietti sono già disponibili su Ticketone e partono da 40 euro.

Chiedi è il primo singolo che anticipa la nuova era discografica dell’artista.

Chiedi
di nascere tu chiedi
un’istruzione chiedi
lavoro e dignità

Chiedi
di avere degli eredi
un Dio nel quale credi
rispettabilità

Una certa autonomia
una vita solo tua
che nessuno ti stravolgerà

La meritocrazia
giustizia ed onestà
un mondo che funzionerà

Chiedi
regole e strumenti
dieci comandamenti
ma i sindacati no

Chiedi
esempi consistenti
politici e parenti
distanti più di un po’

Chiedi pure garanzie
metti in salvo le tue idee
dalle brutte compagnie se puoi

Fatti rispettare tu
tieni spenta la tv
che gli alieni vengono da là

E’ una lotta eppure esisti
quanti sacrifici fai
ti linciano se non acquisti
e se tu non li voterai
sicuro che puoi sopportare?
piegare la ragione e poi
abituarti pure al dolore
bisognerà reagire

Chiedi
nessuno che ti sente
insistente chiedi
ma non ti servirà

Sfratti
senza meta tutti
solo coi ricatti
ci terranno qua

Traghettati su e giù
sono secoli ormai
questo esodo non finirà

Non mi chiedere perché
questo mondo va così
l’uomo può salvarsi e non lo fa

E’ una lotta eppure esisti
quanti sacrifici fai
i patti non erano questi
uguaglianza e fraternità

Chiedi a te stesso di cambiare
appellati alla volontà
lascia lavorare il tuo cuore
chiedi che sia…
amore

Almeno per dispetto esisti
tu falli neri
questi

srapi.setPkey(‘252b199f1f3067f890b493eb52294b48’); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

Ultime notizie su Renato Zero

Tutto su Renato Zero →