Bullet For My Valentine: concerto per cielo, terra e mare

Matt Tuck ha suonato tre canzoni di seguito paracadutandosi, su un motoscafo ed una slitta trainata da cani. Ecco il video della sfida.

Nel video qui sopra potete vedere il cantante dei Bullet For My Valentine compiere un’impresa mai tentata prima: suonare un concerto in aria, mare e terra quasi senza interruzioni, con un pubblico (e a meno trenta gradi di temperatura).
Così Matt Tuck si è paracadutato in Norvegia suonando The Last Fight, appena atterrato è stato imbarcato su un motoscafo e ha suonato Venom, infine è salito su una slitta trainata da cani e ha suonato Bittersweet Memories, il tutto sponsorizzato dalla Jagermeister, che da anni cerca di spingere i limiti della musica verso gli estremi.

Ci sono state delle regole: il “pubblico” del concerto era composto solamente da tre amici di Matt, e delle piccole interruzioni nel concerto sono state concesse per permettere a tutti di sfilarsi il paracadute e salire sul motoscafo, e poi per accomodarsi sulla slitta. Ma in tutto, il set di tre pezzi è stato veloce e senza altre pause, con una scarica di adrenalina incredibile per il frontman, che ha commentato così:

“Ho suonato dei concerti incredibili in giro per il mondo, ma questo è stato proprio un evento incredibile. E’ stata la mia prima esperienza con il paracadute, e quindi ho dovuto affrontare l’adrenalina ed il nervosismo, oltre che il freddo, ma ne è valsa la pena. E’ incredibile poter dire di essere stato il primo al mondo a suonare un concerto in volo, e poi sull’acqua e su una slitta, e l’ho fatto con i miei migliori amici, i ragazzi che sono con me dall’inizio. E’ stata un’esperienza indimenticabile, ora mi merito una bella bevuta!”

Il video è un riassunto della giornata, ma non si riesce a sentire l’audio delle canzoni. Sarebbe interessante poter ascoltare la performance…