Eros Ramazzotti, concerto a Milano 7 marzo 2016: live report e scaletta

Eros Ramazzotti al Mediolanum Forum d’Assago il 7 marzo 2016: live report e scaletta del concerto.

Grande energia, ieri sera, sul palco del Mediolanum Forum d’Assago. Eros Ramazzotti ha portato in scena il World Tour 2016. Un concerto, quello di lunedì 7 marzo, dedicato alle donne. “Auguri a tutte le donne, fra poche ore sarà la vostra festa e questo concerto dev’essere vostro. Vi amo”, ha urlato il cantante dopo pochi brani. Le tante donne presenti hanno portato tante calore ed affetto. Sembrava di stare in famiglia, a cantare le canzoni – che tutti conoscono – di un amico.

Si inizia con una sorta di animazione 3D sul mega-schermo che sovrasta le spalle del cantante. Quindi L’ombra del gigante serve per scaldare l’ugola. Ma il calore – quello del pubblico e, in particolare, delle donne – è tanto ed Eros già dopo la prima canzone si toglie la giacca (seguirà un’ovazione da parte del pubblico). La sesta canzone in scaletta è Rosa nata ieri, una lettera dedicata alla figlia Rosa, nata nel 2011. E’ dedicato anche alle donne della sua vita, le sue due figlie, questo concerto. Alla fine del brano, cantato con passione e trasporto, Eros manda un bacio risolto al cielo e fa il segno del cuore. E’ tutto per quello scricciolo nato dalla relazione con Marika Pellegrinelli.

Bisognerà poi attendere otto brani per ‘celebrare’ anche Aurora, ormai la figlia grande e maggiorenne. L’Aurora è il quattordicesimo brano in scaletta ed arriva dopo grandi successi come Se bastasse, Terra promessa, Sei un pensiero speciale e Adesso Tu. Tutti brani che incendiamo il Forum. Ma l’emozione arriva dritta al cuore quando, alla fine de L’Aurora (cantata con il linguaggio dei segni alle spalle), Ramazzotti grida: “Ti voglio bene Auri”.

Non solo donne. C’è stato spazio anche per “un grande amico”, Piero Cassano, tastierista dei Matia Bazar: improvvisano – “non l’abbiamo mai fatta” – Andare… in ogni senso. Ed il risultato è eccezionale. Prima di congedarsi, poi, Cassano (visibilmente emozionato) chiede al pubblico un silenzio tombale. Una volta ottenuto, pretende “l’applauso più forte che ci sia per questo uomo perfetto”.

La lunga carrellata si chiude con le grandi hit Un angelo disteso al sole, Fuoco nel fuoco e Più bella cosa. Ventitre canzoni. Ventitre emozioni.

Eros Ramazzotti, scaletta del concerto a Milano: 7 marzo 2016

L’ombra del gigante
Il tempo non sente ragione
Perfetto
Stella gemella
Favola
Rosa nata ieri
Se bastasse
Terra promessa
Sei un pensiero speciale

(parte acustica)
Tra vent’anni
Una storia importante
Adesso tu
L’aurora

Un’altra te
Dove c’è musica
Un’emozione per sempre
Un attimo di pace
Cose della vita
Musica è

(bis)
Un angelo disteso al sole
Fuoco nel fuoco
Più bella cosa

Ultime notizie su Eros Ramazzotti

Tutto su Eros Ramazzotti →