• Rock

Radio Rock Fm chiude. Colpa di Virgin Radio?

Le frequenze radiofoniche costano. Oggi, una radio con poche frequenze rispetto ai competitivissimi network ad ascolto chiaro e sicuro, sempre e dovunque, perde in competitività. Radio Rock FM, una delle più importanti radio italiane di musica alternativa in Italia on air dal ’90, chiuderà.Una radio non locale, ma che ha nelle sue frequenze una copertura

di aleali


Le frequenze radiofoniche costano. Oggi, una radio con poche frequenze rispetto ai competitivissimi network ad ascolto chiaro e sicuro, sempre e dovunque, perde in competitività. Radio Rock FM, una delle più importanti radio italiane di musica alternativa in Italia on air dal ’90, chiuderà.

Una radio non locale, ma che ha nelle sue frequenze una copertura di soli quattro regioni italiane, non ha retto e verrà spenta alla fine di maggio. La radio non andava malissimo, ma 170 mila ascoltatori in due mesi e rotti sono troppo pochi per far rifinanziare il progetto con un nuovo editore.

Si sostiene che una radio come la giovane Virgin abbia sottratto con il suo milione e 600 mila ascoltatori una fetta rilevante di pubblico che ama il rock e lo ascoltava su Radio Rock FM. Dal 26 al 30 di questo mese, un funerale dai toni di chi è tosto fino in fondo: Baustelle, Marlene Kuntz, Pfm, Afterhours, Cristina Donà, Linea 77, Lacuna Coil, Bugo, Piero Pelù daranno il loro saluto ai microfoni della radio, evento che culminerà tra il 30 e il 31 con una lunga diretta di 24 ore.

Quando chiude una radio alla quale si è davvero affezionati, è quasi come se morisse una persona a noi cara. Per questo è stata aperta RockFaMily, un sito che riunisce e riunirà tutti gli ascoltatori. Nella speranza che il futuro della radio possa continuare ad esistere almeno on line, potete ascoltare da tutta Italia la programmazione di Rock FM dal vostro computer a questo indirizzo.

Da Soundsblog tutto il sostegno morale e con i nostri mezzi per dare spazio e rilievo (e un sostegno quantomeno informativo) su tutto ciò che sarà il post chiusura.