Eurofestival 2008, stasera la serata finale (c’è la radio in streaming)

Stasera (ore 21 italiane) si assegna il titolo di canzone regina d’Europa. Alla Beogradska Arena di Belgrado, terza ed ultima sera dell’Eurofestival. Per le modalità di voto e per come poter seguire la manifestazione leggete il nostro precedente post. In più c’è anche la possibilità di seguire il commento in italiano in streaming di Radio

Stasera (ore 21 italiane) si assegna il titolo di canzone regina d’Europa. Alla Beogradska Arena di Belgrado, terza ed ultima sera dell’Eurofestival. Per le modalità di voto e per come poter seguire la manifestazione leggete il nostro precedente post. In più c’è anche la possibilità di seguire il commento in italiano in streaming di Radio San Marino.

La differenza rispetto alle prime due sere è che stasera dopo le votazioni, ci saranno i collegamenti con i 43 stati in gara (votano tutti, anche i paesi eliminati in semifinale) che diranno ciascuno la propria classifica. Dunque somma e avanzamento della graduatoria saranno limpidi e trasparenti.

In più Bielorussia, Russia, Montenegro, Georgia e Danimarca comunicano in anticipo il risultato del loro voto al capo scrutinatore per evitare che, una volta comprese le tendenze del voto, un paese possa alterare il proprio responso al fine di favorire o sfavorire questa o quella canzone in gara.Ospite della serata sarà il musicista serbo-bosniaco Goran Bregovic, con la sua “Orchestra per matrimoni e funerali”.

Senza i MiOdio e Paolo Meneguzzi, entrambi eliminati, gli italiani sparsi per l’Europa potranno concentrarsi sull’unico brano italofono rimasto, quello della Romania, che per òin realtà è bilingue. Più difficile che votino per i pirati della Lettonia capitanati dal sardo Roberto Meloni. Qui il resoconto della seconda serata.

Ecco la lista dei paesi finalisti in gara, con relativi cantanti e canzoni. L’ordine che vi propongo è alfabetico, quello di uscità è statoabi el sorteggiato (l’ordine lo trovate qui). Prima a cantare la Romania (la canzone, per metà in italiano, è favorita per il podio, ma uscendo per prima, se la saranno quasi dimenticata, al momento di votare…), ultima la Norvegia. Favoritissimi Russia, Svezia, Ucraina e Spagna.

ALBANIA: Olta Boka – Zemre lame e peng
ARMENIA: Sirusho – Qele qele
AZERBAIGIAN: Einur & Samir – Day by day
BOSNIA ERZEGOVINA: Elvir Lakovic Laka – Pokusaj
CROAZIA: Kraljevi Ulice ft 75 Cent – Romanca
DANIMARCA: Simon Mathews- All night long
FINLANDIA: Terasbetoni – Missa miehet ratsastaa
FRANCIA: Sebastien Tellier– Divine
GERMANIA: No angels- Disappear
GRAN BRETAGNA: Andy Abraham- Even If
GEORGIA: Diana Gurtskaya – Peace will comes
GRECIA: Kalomoira – Secret combination
ISLANDA: Euroband – This is the life
ISRAELE: Boaz Mauda – As if here
LETTONIA: Pirates of the sea– Wolves of the sea
NORVEGIA: Maria Haukas Storeng – Hold on, be strong
POLONIA: Isis Gee- For life
PORTOGALLO: Vania Fernandes.- Senhora do mar
ROMANIA: Nico & Vlad– Pe o margine de lume
RUSSIA: Dima Bilan – Believing
SERBIA: Jelena Tomasevic- Oro
SPAGNA: Rodolfo Chikilicuatre– Baila el Chiki Chiki
SVEZIA: Charlotte Perrelli– Hero
TURCHIA: Mor ve otesi – Deli
UCRAINA: Ani Lorak -Shady lady