Mondo Marcio, Un altro giorno: testo e video ufficiale

Un altro giorno di Mondo Marcio: guarda il video, leggi il testo e ascolta la canzone su Blogo.it

Un altro giorno è il singolo di Mondo Marcio che anticipa l'album "La Freschezza Del Marcio", in uscita l'11 marzo 2016.

In apertura post potete vedere il video ufficiale diretto da Enea Colombi mentre, a seguire, il testo della canzone.

L'ultimo disco, Nella bocca della tigre, risale al 2014 e ha debuttato al 4° posto della classifica Fimi degli album più venduti.

mondo-marcio-un-altro-giorno.png

Mondo Marcio, Un altro giorno, Testo

A volte mi chiedo come
faccio, a un marcio serve un cuore di ghiaccio
ho il futuro sulle spalle e tutto il mondo sul cazzo
dicono l'amore muove il pianeta, gia'
La vita non è' un gioco ma ti serve la moneta

Cresciuti in quartiere, fratelli acquisiti
Correndo in giro come cani impazziti
I figli della City, zero città degli angeli
Qua solo marci, a fare business a tutti gli angoli

Mi segui, la strada è' l'ufficio, i miei colleghi
Non hanno colletti bianchi ma alzano i contanti
Non hanno spettrogrammi hanno cento grammi
Vestono Kilo perché non stendono solo i panni

Se c'è una cosa che ho imparato la vita è' una ruota
Un solo credo fra' non rimarremo a pancia vuota
Questi rapper da clichet non lo sanno
Qua ogni weekend è' capodanno!

Ho messo da parte il sogno di un mondo migliore
Faccio quello che devo, tu fattene una ragione!
ma fra' se avessi una moneta ci farei un impero, per darlo al
figlio che non ho ancora avuto, e dirgli "E' tutto vero!"

Se avessi acqua la darei al deserto
fra' la mia erba cresce nel cemento e la risposta è' nel vento
quando muoio ascolta questo fino al mio ritorno
Alza la testa, domani è' un altro giorno

Rappo per ogni madre sola che ha cresciuto un figlio
L'unico maggiordomo che abbia mai avuto è' E.M.I.G.L.I.O.
cresciuti a pane e inventiva, sputo sangue e saliva
la vita è' una maga , ogni tanto qualcuno spariva

Addosso i pantaloni larghi per la refurtiva
tratto l'auto blu come fosse radiottiva
ogni Sera nel club, tra le birre e le risse
Terrorizzato dalle sirene l'opposto di Ulisse

Cerco risposte come Dylan, soffio nel vento
Cacciatore in una giungla di cemento
Zero foresta di bambù ma mille canne i figli
Chiudono affari , per pagare SKY alle mamme

Questa è' per chi non si è' arreso, sulla
Strada per il paradiso guarda quante multe ho preso
E se non ci aprono le porte del cielo, ho un
Amico che mi fa entrare dal retro, mi spiego?

Ho messo da parte il sogno di un mondo migliore
Faccio quello che devo, tu fattene una ragione!
ma fra' se avessi una moneta ci farei un impero, per darlo al
figlio che non ho ancora avuto, e dirgli "E' tutto vero!"

Se avessi acqua la darei al deserto
fra' la mia erba cresce nel cemento e la risposta è' nel vento
quando muoio ascolta questo fino al mio ritorno
Alza la testa, domani è' un altro giorno

Esatto è' un altro giorno tengo duro tipo cialis
Dio ha la segreteria, riproverò domani
a volte sembra che, mi capiscono solo i marziani
Non so volare ma fra quanto costa un paio di ali ?!

Perché mamma non Sa più a chi accendere i suoi ceri
E onestamente pa', un po' mi spiace che non c'eri
Non hai visto un ragazzino diventare un uomo
Quindici anni fa mi hai salutato e guarda dove sono

Ma non si torna nel passato, zero macchina del tempo
salto in macchina fra non ho tempo!
Ho questi Soldi da fare, un destino da cambiare
non conta come, io vendo l'acqua al mare!

Ho messo da parte il sogno di un mondo migliore
Faccio quello che devo, tu fattene una ragione!
ma fra' se avessi una moneta ci farei un impero, per darlo al
figlio che non ho ancora avuto, e dirgli "E' tutto vero!"

Se avessi acqua la darei al deserto
fra' la mia erba cresce nel cemento e la risposta è' nel vento
quando muoio ascolta questo fino al mio ritorno
Alza la testa, domani è' un altro giorno

srapi.setPkey('252b199f1f3067f890b493eb52294b48'); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

  • shares
  • Mail