Falso allarme, Rockstar è tornata in edicola

Dopo l’annuncio di uno stop a tempo indeterminato, avevamo temuto che anche la storica rivista Rockstar avesse incontrato le difficoltà che hanno portato molte altre testate specializzate alla crisi. Falso allarme, dunque: Rockstar è tornato in edicola dopo un piccolo salto forzato, per il mese di aprile.Nell’editoriale si fa un breve cenno a difficoltà dovute

di dodo

Dopo l’annuncio di uno stop a tempo indeterminato, avevamo temuto che anche la storica rivista Rockstar avesse incontrato le difficoltà che hanno portato molte altre testate specializzate alla crisi. Falso allarme, dunque: Rockstar è tornato in edicola dopo un piccolo salto forzato, per il mese di aprile.

Nell’editoriale si fa un breve cenno a difficoltà dovute a un’imminente cambio di casa editrice. Speriamo sia solo così e che riprenda forte e curata, come e più di prima. Questo numero, come vedete, presenta i R.E.M. in copertina e, all’interno, una lunga intervista alla band di Stipe, oltre a quelle a Caparezza e Bryan Adams, e alle tante rubriche e recensioni a cui ci siamo affezionati.

Al direttore Daniel Marcoccia e a tutti i collaboratori, un sincero Bentornati!