Dale Griffin è morto: era il batterista dei Mott The Hoople e producer per la BBC Radio

Il batterista della band anni 70, che aveva inciso la canzone All The Young Dudes scritta da David Bowie, è morto a 67 anni: era malato di Alzheimer.

Dale Griffin è morto. Il batterista dei Moop The Hoople, gruppo inglese degli anni Settanta, è morto nel sonno nella notte tra domenica e lunedì, come ha riferito e confermato il manager della band Peter Purnell. Dale Griffin soffriva di Alzheimer dall'età di 58 anni, tanto che non aveva potuto prendere parte attiva al quarantesimo anniversario della formazione del gruppo, nel 2009, e fu sostituito da Martin Chambers dei Pretenders fino ai bis finali, quando finalmente riuscì ad esibirsi.

dale griffin mott the hoople

I Mott The Hoople si formarono nel 1969 e restarono attivi fino al 1976: Dale Griffin, nella foto qui sopra il primo da sinistra, era soprannominato Buffin. Le basi del gruppo cominciarono a scricchiolare nel 1972, quando per tenerli insieme intervenne addirittura quel David Bowie che ci ha lasciati giusto una settimana fa, donandogli alcuni brani da incidere. Tra le canzoni regalate da Bowie ai Mott The Hoople, la più famosa è All the Young Dudes: potete ascoltarla in apertura di post.

Le prime dichiarazioni sulla scomparsa di Dale Griffin, ottimo batterista, provengono dai suoi vecchi colleghi di gruppo, come il tastierista Verden Allen:

Dalle era una persona deliziosa, un batterista brillante, non riesco a credere che se ne sia andato. Penso che per lui sia una specie di liberazione, adesso, aveva sofferto veramente tanto.

Abbandonata la carriera musicale da batterista, Dale Griffin era passato a lavorare come producer per la BBC Radio, per la quale ha registrato e mixato più di duemila "John Peel Sessions" fino al ritiro per malattia: si stima che moltissimi dei nomi che oggi amiamo e conosciamo siano passati, da "indie", nelle registrazioni BBC che poi Dale Griffin montava per farle sentire durante il programma di BBC 1, tra i quali si annoverano le primissime session dei Pulp, un brano inedito gli Smashing Pumpkins poi infilato in "Pisces Iscariot" e una session dei Nirvana apparsa nella collection di Incesticide.

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail