Lapsley, Hurt Me: testo, traduzione e video

La giovane cantante inglese pubblicherà il suo primo album con la XL Recordings nel 2016.

Lapsley, chi era costei? Potrebbe essere questa la domanda che sorge spontanea nel leggere il nome della giovanissima cantante inglese classe 1996, Holly Lapsley Fletcher, già indicata da NME come una delle promesse da tenere d'occhio nel 2016.

Il suo primo album, ancora senza titolo, uscirà la prossima primavera 2016 ma Lapsley si è già fatta apprezzare con il singolo Hurt Me, un mix di pop ed elettronica che non avrà ancora sbancato le classifiche ma ha incuriosito moltissimo il mondo dell'indie inglese e successivamente le radio della BBC, che le hanno dato un discreto airplay.

Lapsley sarà ospite di Fabio Fazio nella puntata del 10 gennaio di Che Tempo Che Fa.

lapsley.jpg

Lapsley, Hurt Me: testo


Can't look at you the same way, anticipatin' heartbreak
And I know, and I know, and I know
I'm puttin' on a brave face to meet you in the same place
And I know, and I know, and I know
Gotta let my mind find another space
Cause I heard these scars never go away
And now I'm runnin' out of ways to numb the pain

So, if you're gonna hurt me,
Why don't you hurt me a little bit more?
Just dig a little deeper,
Push a little harder than before!
And I'm counting down the seconds that we have
I can see the end in sight, at last
So if you're gonna hurt me
Why don't you hurt me a little bit more?!

Like breathing underwater, what's the law and order?
I don't know, I don't know, I don't know
You're sitting in a corner, hiding until it's over
And it shows, and it shows, and it shows
Buildin' up my walls just to tear them down
Tell me that it's love that forced me to drown
Buildin' up my walls just to tear them down
Tell me that it's love, and you force me to drown

So, if you're gonna hurt me
Why don't you hurt me a little bit more?
Just dig a little deeper,
Push a little harder than before!
And I'm counting down the seconds that we have
I can see the end in sight, at last
So, if you're gonna hurt me,
Why don't you hurt me a little bit more?!

(That's what you said,
That's what you said.)

Never thought that I would lose my grip
I always thought it was an ever ending
Never thought it would hurt so much
Now show a way to mother touch...
And I thought you said you loved me...

So, if you're gonna hurt me
Why don't you hurt me a little bit more?
Just dig a little deeper
Push a little harder than before!
And I'm counting down the seconds that we have
I can see the end in sight, at last
So if you're gonna hurt me
Why don't you hurt me a little bit more?!

srapi.setPkey('252b199f1f3067f890b493eb52294b48'); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

Lapsley, Hurt Me: traduzione


Non riesco a guardarti allo stesso modo, anticipando la rottura del cuore
e so, e so, e so
che sto mettendo su una faccia coraggiosa per incontrarti nello stesso posto
e so, e so, e so
che devo lasciare alla mia testa un altro spazio
perché ho sentito che queste cicatrici non se ne vanno mai
e ora sto scappando veloce per confondere il dolore

quindi se devi farmi male
perché non mi fai ancora più male?
affonda un po’ di più
vacci giù più pesante di prima
e conto i secondi che abbiamo
vedo la fine, alla fine
quindi se devi farmi male
perché non mi fai ancora più male?

come respirare sott’acqua, quale è la legge?
non lo so, non lo so, non lo so
sei seduto in un angolo, ti nascondi finché non finisce
e si vede, si vede, si vede
costruisco muri solo per tirarli giù
dimmi che è l’amore che mi sta facendo affogare
costruisco muri solo per tirarli giù
dimmi che è l’amore che mi sta facendo affogare

quindi se devi farmi male
perché non mi fai ancora più male?
affonda un po’ di più
vacci giù più pesante di prima
e conto i secondi che abbiamo
vedo la fine, alla fine
quindi se devi farmi male
perché non mi fai ancora più male?

(è quello che hai detto
è quello che hai detto)

non ho mai pensato che avrei perso la presa
ho sempre pensato che non finisse mai
non ho mai pensato facesse così male
ora mostrami un modo più morbido
e pensavo che dicessi che mi amavi…

quindi se devi farmi male
perché non mi fai ancora più male?
affonda un po’ di più
vacci giù più pesante di prima
e conto i secondi che abbiamo
vedo la fine, alla fine
quindi se devi farmi male
perché non mi fai ancora più male?

  • shares
  • Mail