Eurofestival, stasera la prima serata: in gara i Miodio (San Marino)

Scatta oggi a Belgrado, in Serbia, l’edizione 2008 dell’Eurofestival, il concorso internazionale di canzoni organizzato dalla Ebu, l’ente che raccoglie le televisioni di stato del Vecchio Continente. Tre serate (stasera e giovedì le semifinali, giovedì la finale) e 43 canzoni in concorso per altrettanti paesi in gara. Assente l’Italia, per le motivazioni più volte annunciate,

Scatta oggi a Belgrado, in Serbia, l’edizione 2008 dell’Eurofestival, il concorso internazionale di canzoni organizzato dalla Ebu, l’ente che raccoglie le televisioni di stato del Vecchio Continente. Tre serate (stasera e giovedì le semifinali, giovedì la finale) e 43 canzoni in concorso per altrettanti paesi in gara. Assente l’Italia, per le motivazioni più volte annunciate, che trovate su Il Mondo Intorno, saranno comunque tre le canzoni in tutto o in parte in lingua italiana e tre gli artisti “italofoni” in gara.

Sono cinque i paesi ammessi di diritto alla finale: la Serbia campione in carica (stasera aprirà la manifestazione l’esibizione della vincitrice dell’anno scorso Marija Serifovic) e le quattro “big four” cioè i paesi più rappresentativi fra quelli in gara a livello televisivo, vale a dire Francia, Gran Bretagna, Spagna e Germania. Gli altri 38 paesi si esibiranno 19 per sera.

Nella semifinale di stasera sentiremo i Miodio, da noi “lanciati”, che rappresenteranno San Marino con la canzone “Complice” (saranno i quinti ad esisbirsi) e i rumeni Nico e Vlad, la cui canzone “Pe o margine de lume” è cantata per metà in italiano (canteranno per diciassettesimi). Giovedì sera toccherà a Paolo Meneguzzi, in gara per la sua Svizzera con “Era Stupendo” e per il tenore sardo Roberto Meloni, componente del gruppo “Pirates of the sea”, in gara per la Lettonia con il brano “Wolves of the sea”, cantato in inglese. Di recente, avevamo intervistato i Miodio. Il link lo trovate qui.

L’ordine dei paesi in gara stasera (sorteggiato) è il seguente: Montenegro, Israele, Estonia, Moldavia, San Marino (esordiente), Belgio, Azerbaigian (esordiente), Slovenia, Norvegia, Polonia, Irlanda, Andorra, Bosnia Erzegovina, Armenia, Paesi Bassi, Finlandia, Romania, Russia, Grecia. Su Eurofestival.com, leggete il commento al brano dei Miodio e le sensazioni ad un loro concerto.

COME SI VOTA E MECCANISMO DELLA CLASSIFICA
Passano alla serata finale le prime nove canzoni di ogni sera, più un’altra (per ogni sera), ripescata fra le escluse da una giuria apposita. In ciascuno dei paesi coinvolti nelle rispettive semifinali (e nelle cinque nazioni finaliste) si vota con il televoto secondo le regole del proprio paese oppure attraverso una giuria locale. Ma rispetto al Festival di Sanremo ci sono due varianti: si vota soltanto alla fine di tutte le esibizioni, per un quarto d’ora con ciascun paese che non può votare l’artista che lo rappresenta.

Inoltre, per ulteriore equità i voti vengono trasformati in punti: 12 al più televotato, 10 al secondo, 8 al terzo ed a scendere sino al decimo. La somma dei voti fra i paesi determina la classifica finale. Stasera gareggia San Marino, quindi amici sammarinesi, non potete votare i Miodio. Dall’Italia, paese non partecipante, ovviamente non si può votare. Però vi trovate nella piccola Repubblica potete votare gli altri paesi. Secondo i bookmakers sono favoriti Russia, Armenia, Ucraina, Serbia e Svezia. Leggete qui le quotazioni di Bestbetting.com relativamente ai vincitori.

DOVE SEGUIRE LA RASSEGNA
Senza la Rai, avete due possibilità. Posto che non c’è fuso orario perchè le 21 serbe, ora di inizio della diretta (in contemporanea in tutta Europa e senza pubblicità) sono le stesse di Roma, se abitate in Romagna, nelle Marche Settentrionali fino a Pesaro, in parte dell’Emilia fino a Bologna e nel Veneto, fino a Venezia, sintonizzatevi sul canale 51 e riceverete il segnale di San Marino RTV, la tv di stato sammarinese. Trasmetterà in diretta le tre serate. Per tutti gli altri c’è il satellite. Sul bouquet Sky: TVE International/Spagna), TVPi (Portogallo), France 3 (Francia), Das Erste(Germania) , RTS (Serbia), TV Montenegro, RTR (Russia) , TVR (Romania), TVP (Polonia) oppure su BBC Prime (Inghilterra). Molte altre emittenti vanno in streaming.

Sul digitale terrestre ci sono TRS, emittente cremonese e Videostar (Bergamo) che ripetono la Tv svizzera italiana. per tutti gli altri, c’è il sito della manifestazione, che trasmette la diretta in streaming, cliccando qui (c’è da scaricare un programmino). La diretta contemporanea è consentita da una conduzione “minimale” in lingua inglese. Ciascun paese utilizza poi propri commentatori “fuori campo”.

Di seguito vi propongo i due brani “italofoni” di oggi, “Pe o margine de Lume” di Nico e Vlad e “Complice” dei Miodio (nel video compare Valeria Marini)