FatBoy Slim cambia nome. Anzi no! Cronaca di un pasticcio

Se nomino il famoso dj Norman Cook, soltanto i fan più attenti sapranno a chi mi sto riferendo. Se invece scrivo Fatboy Slim tutti o quasi -ci scommetto- ricorderanno almeno una delle tante hits che ha partorito il geniale beat-maker britannico. Sono la stessa persona, o almeno lo sono state fino ad ora. Il tabloid

di piero

Se nomino il famoso dj Norman Cook, soltanto i fan più attenti sapranno a chi mi sto riferendo. Se invece scrivo Fatboy Slim tutti o quasi -ci scommetto- ricorderanno almeno una delle tante hits che ha partorito il geniale beat-maker britannico. Sono la stessa persona, o almeno lo sono state fino ad ora. Il tabloid The Sun 2 giorni fa ha sganciato una bomba che però non ha trovato conferma, anzi 24 ore più tardi è arrivata smentita ufficiale. Insomma…un pasticcio all’inglese in piena regola!

Mi spiego meglio: sulle pagine del sito del magazine è apparso questo articolo, in cui veniva annunciata la volontà di Mister Cook di cambiare alter-ego abbandonando Fatboy Slim, quello cioè che ha usato negli ultimi 11 gloriosi anni di onorata attività.

La cosa pur non essendo una novità assoluta ( non è la prima volta che cambia nome, si è già chiamato Beats International, Pizzaman e The Housemartins) ha comunque suscitato sgomento. Per quale valida ragione abbandonare un nome che è divenuto un marchio di fabbrica ed ha garantito prestigio e vendite (28016$), rischiando di spiazzare il pubblico e perdere seguito?

Sul nuovo alter-ego non si è sbilanciato, affermando di averlo già scelto ma di non volerlo ancora rivelare. Pressato dalla stampa, ha ironicamente detto di volersi chiamare Madonna!

Questo accadeva ieri l’altro, come detto. Siti e testate di tutto il mondo hanno diffuso la notizia sollevando la questione…Ieri però arriva il contrordine per bocca del manager, riportato da Rockol. Non è previsto alcun cambio di pseudonimo, anzi Fatboy Slim ha già confermato la sua presenza CON QUESTO NOME a diversi festival in giro per il mondo.

C’è di più, il musicista è al lavoro sul nuovo album, che dovrebbe essere dato alle stampe a breve. E il nome “Brighton Port Authority”, circolato come papabile sostituto, in realtà sarebbe il titolo del disco e nulla di più.

Ora…voi ci capite qualcosa? Io stento! Finchè quelle di ieri l’altro fossero state notizie riportate da terzi e magari travisate in buona o cattiva fede è un conto. Ma il Sun riportava dichiarazioni pubbliche e virgolettate dell’interessato, espressamente uscite dalla sua bocca. Il manager ha smentito il suo stesso cliente o cosa?!?

Magari ne capiremo qualcosa di più dopo nuove dichiarazioni di Norman…sperando che poi nessuno dell’entourage si affretti a rettificare. Dopo questa marea di parole direi che è il caso di lasciare spazio alla musica, vi lascio ad uno dei video-capolavoro di FatBoy Slim intitolato “Right Here, Right Now”. E’ vecchiotta ma sempre efficace, non trovate? Buon ascolto!