Sinead O’Connor su Facebook minaccia il suicidio? La cantante rintracciata e sotto cure mediche

Attraverso un post su Facebook, Sinead O’Connor allarma tutti parlando di overdose, falso nome in un hotel e tradimento subito dai suoi cari. Ma la cantante, fortunatamente, sta bene.

Sinead O’Connor, qualche ora fa, ha condiviso un suo duro e sofferto sfogo su Facebook. Una lunga lettera nella quale parlava di fatti personali che l’avevano portata a sentirsi abbandonata da tutti, invisibile, e, soprattutto, lontana dai figli. Vi riportiamo alcuni passaggi:

“C’è solo un tot che qualsiasi donna può essere portata a sopportare. Ciò che mi è stato fatto questa settimana è stata di una crudeltà spaventosa (…) Dopo tutto quello che ho attraversato e superato da sola… E punita per averle affrontate da quando ho avuto l’intervento il 26 agosto scorso. O da quando Shane si è ammalato a marzo. Questa settimana mi ha distrutta. Il tenermi lontani i miei bambini, senza alcuna ragione sensata, da parte dei loro padri, e da parte del resto della mia famiglia è qualcosa di semplicemente raccapricciante e un vero e proprio tradimento. E accade da quando ho subito l’operazione. Le ultime due notti mi hanno sfinita. Ho preso una dose eccessiva. Non c’è altro modo per ottenere il rispetto. Non sono a casa, sono in un albergo, da qualche parte in Irlanda, sotto un altro nome.”

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

Sono proprio queste le parole che hanno messo, giustamente, in allarme chi ha letto la lunga lettera di Sinead. Il tono poteva essere letto come quello di una persona che sta per compiere un gesto estremo e non poteva passare inosservato.

“Se non stessi postando questo, i miei figli e la mia famiglia non lo avrebbero nemmeno mai saputo (…) Potrei essere morta qui da settimane senza che loro lo avessero mai scoperto.Perché a quanto pare io sono feccia, merito di essere abbandonata e trattata come uno schif0, proprio quando il mio utero e le mie ovaie sono state fatte a pezzi e mio figlio è spaventosamente malato. Sono una tale madre e persona mostruosa da essere sola. A piangere, gridando, da settimane (…) Sono invisibile. Sono già morta milioni di volte per questo dolore”

Fortunatamente, in base gli ultimi aggiornamenti, la donna pare essere stata rintracciata, a Dublino. Starebbe bene e sarebbe sotto cure mediche.

(in aggiornamento)

I Video di Blogo

Garbage Returns!