Canzoni sul Natale italiane e straniere: da Bianco Natale e All I Want for Christmas is You

Natale 2015, le canzoni italiane e straniere più famose e ascoltate di sempre.

Mancano ancora poche settimane prima dell’arrivo del Natale. Se i negozi iniziano a mostrare oggetti e prodotti natalizi, le vie delle strade sono già state arricchite di luminarie (a volte ancora spente) pronte a brillare nelle notti da fine novembre e inizio dicembre. Sono passaggi obbligati dell’inizio delle feste natalizie e terminano nella prima metà di gennaio, proprio pochi giorni dopo la Befana (Epifania, tutte le feste porta via… chi non lo ricorda?).

Ma un altro elemento fondamentale del Natale sono sicuramente le canzoni. Eh sì, quei brani che ogni anno, puntualmente, iniziano a invadere le radio ed è impossibile scampare a certe hit ormai vere e proprie evergreen. C’è chi le ama fortemente e chi, invece, cerca accuratamente di evitare di incapparvici. Ma quali sono le canzoni più famose che tutti noi ricordiamo e che celebrano questa festa? Ne abbiamo molti, di esempi, sia straniere che italiane. E qui sotto, vi riportiamo alcuni dei brani più celebri, sia del nostro Paese, sia in lingua inglese. Tra queste c’è anche la vostra preferita? Quale aggiungereste?

Canzoni sul Natale in italiano

Tu scendi dalle stelle. Questa è sicuramente la più conosciuta da tutti, adulti e bambini. E la sua origine è davvero, davvero antica. Basti pensare che risale al dicembre 1754 a Nola (NA), dal napoletano sant’Alfonso Maria de’ Liguori ed è derivato come versione in italiano dall’originale Quanno nascette Ninno. Sono in moltissimi ad avere fatto le più varie interpretazioni di questa canzone, dai classici cori dei bambini fino alla voce potente di Luciano Pavarotti e Andrea Bocelli.

Adeste fideles. Di questo brano non sappiamo l’origine esatta. Si conosce solo il nome di colui che trascrisse melodia e testo: sir John Francis Wade- Si baserebbe su un tema popolare irlandese (“Venite Fedeli, lieti trionfanti, venite, venite a Betlemme. Nasce per noi Cristo Salvatore. Venite adoriamo, venite adoriamo, venite adoriamo, il Signore Gesù””).

Astro del ciel. E’ la versione italiana di Stille Nacht, un canto natalizio di origine austriaca popolare anche nella versione ingles, diventato Silent Night e interpretato da moltissimi artisti nel corso degli anni. Per capire la lunga storia, la prima esecuzione pubblica fu fatta nella notte del 24 dicembre 1818 durante la Messa di Natale di San Nicola di Oberndorf, a Salisburgo.

Bianco Natale. E’ anche conosciutissima nella versione inglese White Christmas ma in Italia è molto quotata questa versione nella nostra lingua. A scriverla, fu Irving Berlin. E’ nota la sua ispirazione fulminea negli anni ’40. Si dice che sia corso dalla sua segretaria convinto delle potenzialità del pezzo che aveva scritto: “Prendi la penna, prendi appunti su questa canzone. Ho appena scritto la mia migliore canzone; diavolo, ho appena scritto la migliore canzone che chiunque abbia mai scritto!”. Un presagio. Tantissime le cover negli anni, da Marco Mengoni a Laura Pausini.

A Natale Puoi. Questa canzone è stata portata alla fama grazie ad una nota pubblicità di marca di pandori e panettoni. Col passate degli anni, il ritmo orecchiabile e il successo del brano ha portato anche a diverse cover del pezzo ed è diventata molto conosciuta negli anni a seguire. Ancora oggi è utilizzata dallo stesso prodotto pubblicitario. Cantata inizialmente dalla piccola Alicia, è un inno alla gioia della festa del Natale e di come si possa vivere meglio facendo dei gesti importanti verso le altre persone.

Canzoni sul Natale straniere

All I Want for Christmas is you. Non potevamo non iniziare con questa grande hit di Mariah Carey che, ogni anno, sale nei piani alti delle classifiche dei brani più ascolti e venduti. A interpretarla, ovviamente, Mariah Carey. E’ stata scritta dalla stessa cantante insieme a Walter Afanasieff. Il pezzo è uscito, in Italia, l’8 dicembre 1994 ed era incluso nell’album Merry Christmas. Esiste anche una versione del 2011, interpretata da Mariah insieme a Justin Bieber ed è stata rilasciata nel 2011.

It’s the Most Wonderful Time of the Year. Questa canzone risale al lontano 1962 e il primo a inciderla fu Andy Williams. Nel corso dei decenni successivi, ovviamente, visto il grande riscontro del brano, diventato vero e proprio classico natalizio, ne sono state pubblicate versioni differenti incise anche, tra le altre, da Paul Anka e Il Volo.

Jingle Bells. Una delle più famose canzoni straniere che ascoltiamo a Natale, inizialmente su scritta, però, per celebrare il giorno del Ringraziamento. La prima versione è stata scritta da James Pierpont e pubblicata nel 1857. Ai tempi, si intitolava One Horse Open Sleigh. Fu due anni che cambiò nome e venne incisa come Jingle Bells. Sono decine e decine i nomi degli interpreti che l’hanno ricantata nel corso degli anni. Tra questi ricordiamo i Beatles, Frank Sinatra e il nostro Luciano Pavarotti.

Santa Baby. E’ stata incisa per la prima volta nel 1953 da Eartha Kitt. Tra le più noti cover non possiamo non ricordare quella di Marilyn Monroe e Madonna. E’ esattamente il concetto opposto espresso dalle canzoni buoniste del periodo natalizio. Qui non si chiede amore, affetto, il proprio compagno accanto. Quello che conta, in questo pezzo, sono i regali costosi e di valore.

Last Christmas. Ultima scelta, in queste cinque canzoni straniere, è il brano dei Wham. E’ stata pubblicata nel 1984. La cosa curiosa è che, in origine, il pezzo era previsto per Pasqua del 1985. Il titolo scelto, era Last Easter. Poi, fortunatamente, la casa discografica spinse perché uscisse nel Natale del 1984. La band accetto e così cambiò il titolo: Last Christmas.

Ultime notizie su Natale

Tutto su Natale →