Zayn Malik, Befour: testo, traduzione e video ufficiale

Befour di Zayn Malik. uarda il video ufficiale, ascolta la canzone, leggi traduzione e testo su Blogo.it

Update: E’ uscito il video ufficiale di BeFour, nuovo singolo di Zayn Malik estratto da Mind of Mine, rilasciatoil 25 marzo 2016.

Già a novembre 2015 vi avevamo riportato il titolo di uno dei brani che sarebbe stato presente nel disco di debutto solista di Zayn Malik. E Befour, a distanza di mesi, è diventato realtà. Potete ascoltarla qui, in apertura post, a seguire testo e traduzione.

Zayn Malik, BeFour, Lyrics

[Zayn]
(I done this before…)
NOT LIKE THIS!

I don’t drink to get drunk
I feel all the right funk
If there’s something I want
I’ll take all the right wrongs
Now, I’m gonna stay in my zone
I’m tired of picking that bone
And I can’t be bothered to fight it no more, no!

Numb on a roof
Set it on fire
Just to give me proof
I’m living on a wire
Numb on a roof
Set it on fire
Just to give me proof
I’m living on a wire

So say what you wanna say, what you wanna
So say what you wanna say, what you gotta say, now
So say what you wanna say, what you want
Shame is you won’t say that to my face

I’ve done this before
Not like this, not like this

Time for me to move up
So many hours have gone
Heart beats the pump of my blood
No strings for you to pull on
You’ve got your tongue in your cheek
So pardon if I don’t speak
Hand to my cuts into your soul, no

Numb on a roof
Set it on fire
Just to give me proof
I’m living on a wire

So say what you wanna say, what you wanna
So say what you wanna say, what you gotta say, now
So say what you wanna say
So say what you wanna say, what you want
Shame is you won’t say that to my face

I’ve done this before
Not like this, not like this

Flashing lights
So say what you wanna say, what you wanna
So say what you wanna say, what you gotta say, now
So say what you wanna say, what you want
Shame is you won’t say that to my face
So say what you wanna say, what you wanna
So say what you wanna say, what you gotta say, now
So say what you wanna say, what you want
Shame is you won’t say that to my FACE

I’ve done this before…
Not like this, not like this
I’ve done this before…

(Not like this, not like this…)

srapi.setPkey(‘252b199f1f3067f890b493eb52294b48’); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

Zayn Malik, BeFour, Traduzione

(Ho fatto questo già prima …)
Non così!

Non bevo mai per ubriacarmi
Sento tutto il giusto funk
Se c’è qualcosa che voglio
Prenderò tutti i giusti errori
Ora, starò nella mia zona
Sono stanco di raccogliere quell’osso
E non posso essere più preoccupato di combattere, no!

Insensibile, su un tetto
Appicco il fuoco
Giusto per darmi la prova
Che sto vivendo su un filo
Insensibile, su un tetto
Appicco il fuoco
Giusto per darmi la prova
Che sto vivendo su un filo

Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che vuoi
Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che devi dire, adesso
Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che vuoi
Vergognati di quello che non mi dirai in faccia

(Ho fatto questo già prima …)
Non così!

C’è tempo per me per fare carriera
Così tante ore sono trascorse
Il cuore batte e pompa il mio sangue
Nessun laccio da tirare
Hai la lingua nella tua guancia
Quindi, scusa se non parlo
Passo le mie ferite nella tua anima, no

Insensibile, su un tetto
Appicco il fuoco
Giusto per darmi la prova
Che sto vivendo su un filo
Insensibile, su un tetto
Appicco il fuoco
Giusto per darmi la prova
Che sto vivendo su un filo

Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che vuoi
Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che devi dire, adesso
Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che vuoi
Vergognati di quello che non mi dirai in faccia

(Ho fatto questo già prima …)
Non così!

Luci che lampeggiano

Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che vuoi
Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che devi dire, adesso
Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che vuoi
Vergognati di quello che non mi dirai in faccia
Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che vuoi
Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che devi dire, adesso
Quindi, di’ quello che vuoi dire, quello che vuoi
Vergognati di quello che non mi dirai in faccia

Zayn Malik, Befour: anteprima della canzone da solista per The Fader Magazine

Zayn Malik ha dato il primo segnale ufficiale della sua nuova carriera come cantante solista. A pochi giorni dal rilascio del nuovo album dei One Direction -Made in the A.M.- ecco il video per il magazine The Fader. Una clip che farà sicuramente sognare le fan del giovane artista, tra sguardi languidi, look da motociclista e un petto tatuato in primo piano. E, in sottofondo, si possono ascoltare le note di quella che è una dei suoi primi pezzi da solista, Befour.

“Non sento che la gente davvero sappia che cosa ho intenzione di dargli, a livello musicale. Ma una volta che l’avranno sentita, mi potranno capire un po’ di più e comprenderanno perché ho fatto quello che ho fatto, e perché ho lasciato la band e perché ho dovuto scrivere questa roba”

Malik ha poi sottolineato l’urgenza di creare qualcosa di diverso:

“Perché per cinque – nemmeno per cinque, per dieci anni, questo album è stato nel mio cervello, e appena sono stato lì, seduto, da solo con me stesso, aveva bisogno di uscire fuori”

Il disco, ovviamente, è molto personale, registrato anche “nei boschi”, qualcosa che sa essere molto strano:

“Ma era semplicemente qualcosa che volevamo fare perché fosse il più possibile reale e genuino”

Via | Mirror