Avenged Sevenfold: il nuovo batterista è Brooks Wackerman

Scelta “punk” per gli AX7: nel passato recente di Brooks ci sono Bad Religion e Tenacious D

Da quando, lo scorso Luglio, si diffuse la notizia che il batterista Arin Ilejay aveva lasciato gli Avenged Sevenfold, si era lanciata una gara per indovinare chi lo avrebbe sostituito, ed in molti avevano mandato provini spontanei alla band – gli AX7 però avevano detto subito a tutti che i provini non erano necessari, perchè un sostituto lo avevano già quasi trovato.

Ora è passato qualche mese, e dopo settimane di prove e jam insieme è giunto il momento di rivelare il nome del nuovo batterista degli Avenged Sevenfold: si tratta di Brooks Wackerman, in passato dietro le pelli di punk band come Bad Religion e Infectious Grooves, ma soprattutto al momento impegnato anche con i Tenacious D.

“Ad essere sinceri, il nome di Brooks era sempre fra le nostre scelte, era addirittura una dei nomi presi in considerazione quando The Rev è morto e stavamo cercando qualcuno per Nightmare, il disco del 2010. Alla fine, all’epoca sentivamo che Mike Portnoy fosse la persona giusta per quel disco, e ancora oggi ne siamo sicuri.
Ma ricordo che anche il nostro tour manager spingeva il nome di Brooks, solo che Brooks era impegnato con i Bad Religion in quel momento, e poi sapevamo che la gente lo avrebbe guardato strano per il suo background punk.”

Brooks, in carriera, ha salvato molte band: ha suonato qualche show con i Blink 182, ha suonato con i Vandals quando Josh Freese era impegnato, e lo scorso ottobre ha lasciato i Bad Religion per proseguire con la sua carriera (sì, quindi abbiamo fatto in tempo a vederlo dal vivo anche al concerto di Trezzo a Settembre). Ecco, la sua carriera adesso riparte con una delle band metal americane più apprezzate dai giovani.