Pino Daniele, Tracce di libertà: primi tre album, provini e brani inediti

Esce Tracce di libertà di Pino Daniele, in tre versioni. Scopri le informazioni su Blogo.it

Esce oggi, 4 novembre 2015, Tracce di libertà, i primi 3 album di Pino Daniele che comprendono le versioni alternative, le prime stesure dei brani, i provini e i brani inediti mai ascoltati. I contenuti possono soddisfare i fan del cantante grazie al materiale che racconta le vicissitudini della realizzazione di “Terra mia” (1977). la nascita delle prime canzoni, i provini ai brani inediti che non furono inseriti nelle tracklist originali. Si passa poi a “Pino Daniele” (1979) a “Nero a metà” (1980). Non mancheranno testimonianze e le immagini inedite raccolte in un libro di 60 pagine.

Sono tre le versioni disponibili di Tracce di Libertà:

SUPER DELUXE: 6 CD + libro di 60 pagine con foto inedite, aneddoti, curiosità e testi biografici. Contiene 6 brani inediti degli anni ’70 (“Napule se scet’ sotto ‘o sole”, “Mannaggia ‘a morte”, “Stappi-stopotà”, “Figliemo è nu buono guaglione”, “Na voglia ‘e jastemmà” ed un brano strumentale senza titolo);

DELUXE: 3 CD + booklet di 60 pagine con foto inedite, aneddoti, curiosità e testi biografici. Contiene 1 brano inedito degli anni ‘70 (“Na voglia ‘e jastemmà”);

DIGITALE: contenuti audio della versione DELUXE + digital booklet con 6 foto inedite. Contiene 1 brano inedito degli anni ‘70 (“Na voglia ‘e jastemmà”).

“Le tracce lasciate da un artista non sono soltanto canzoni, immagini, dischi, spartiti o critiche più o meno positive… sono da cercarsi nelle emozioni, in qualcosa di immateriale eppure estremamente vivo nella memoria, […] ed è in questo senso che “Tracce di libertà” sono tracce di vita: il percorso emozionale di un ragazzo a cui piaceva il blues”

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →