Sotto copertura – Lucariello, Miettice’a faccia: testo e video ufficiale

Lucariello ospite nella puntata del 1 novembre 2015 di Quelli che il calcio.

Lunedì 2 novembre e martedì 3, andrà in onda su Rai Uno Sotto Copertura, la miniserie interpretata da Claudio Gioé (che interpreta il vicequestore Michele Romano), Guido Caprino (il boss Antonio Iovine), Filippo Scicchitano, Dalila Pasquariello (Anna), Simone Montedoro, Raffaella Rea, Iaia Forte e Antonio Gerardi. C’è anche il rapper Lucariello (Luca Caiazzo), autore e interprete del brano “Miettice ‘a faccia“, sigla della miniserie.

Sotto copertura è una fiction ispirata a una storia vera: a cinque anni di distanza, il racconto della cattura del boss del clan dei casalesi, Antonio Iovine, ad opera della Squadra Mobile di Napoli.

A cantare la sigla della serie tv in due puntate è Lucariello con il brano Miettice’a faccia. Qui sotto il testo del brano, in apertura post il video ufficiale:

Lucariello – Miettice’a faccia, testo

È ‘a storia mia, ‘a storia toja,
‘a storia e chi ce crede ancora.

Nunn’è ‘na storie d’eroi, è ‘na storia d’errori,
‘na storia d’orrori, na storia e dulor, ‘na storia d’ammor

E clan stann dint ‘e stanze de’ buttun
cu ‘e politici accattun, pe’ dduje sord te n’accatt’ uno
‘a speranza è ‘na criatura ca si nun tien cura
se fa chiammà paura, e lla te a mettere appaura

Stu stival è tutt ‘e ‘ual, si staje ‘e cas a Casale o a Milano
Stu stival è tutt ‘e ‘ual, si staje cas a Casale o a Milano

Si vuò ‘na prova e curaggio miettice ‘a faccia
Quanne ‘a paura t’abbracce miettice ‘a faccia
Dint a ‘nu stato e minaccia miettice ‘a faccia
Miett ca ovèr cia facc,
miettice ‘a faccia

Si vuò ‘na prova e curaggio miettice ‘a faccia
Quanne ‘a paura t’abbracce miettice ‘a faccia
Dint a ‘nu stato e minaccia miettice ‘a faccia
Quanne ‘a speranza s’arragg’
Miettice ‘a faccia

Nunn’è ‘na storie d’eroi, è ‘na storia d’errori,
‘na storia d’orrori, na storia e dulor, ‘na storia d’ammor

E clan stann dint ‘e stanze de’ buttun
cu ‘e politici accattun, cu’ dduje sord te n’accatt’ uno
‘a speranza è ‘na criatura ca si nun tien cura
se fa chiammà paura, e lla te a mettere appaura

Stu stival è tutt ‘e ‘ual, si staje ‘e cas a Casale o a Milano
Stu stival è tutt ‘e ‘ual, si staje cas a Casale o a Milano

Si vuò ‘na prova e curaggio miettice ‘a faccia
Quanne ‘a paura t’abbracce miettice ‘a faccia
Dint a ‘nu stato e minaccia miettice ‘a faccia
Quanne ‘o dulore te stracce, miettice ‘a faccia

Si vuò ‘na prova e curaggio miettice ‘a faccia
Si m’e ditt che c’ha faccio miettice ‘a faccia
Dint a nu stadio e minaccia miettice ‘a faccia
m’e ditt che ‘o vero c’ha faccio, miettice ‘a faccia

Si vuò ‘na prova e curaggio miettice ‘a faccia
Quanne ‘a paura t’abbracce miettice ‘a faccia
Dint a ‘nu stato e minaccia miettice ‘a faccia
Quanne ‘a speranza s’arragg’
Miettice ‘a faccia