Winehouse: salta 007 per divergenze con Mark Ronson?

Attenzione: Amy Winehouse barcolla ma non molla. Mark Ronson, suo fondamentale produttore dell’album di successo “Back to black” ha dichiarato alcune ora fa l’impossibilità di arrivare ad un prodotto finito per la colonna sonora di 007 “Quantum of solace“, in particolar modo per i suoi recenti problemi di salute. “Ci vorrebbe un miracolo”, afferma.Immediata la

di aleali


Attenzione: Amy Winehouse barcolla ma non molla.

Mark Ronson, suo fondamentale produttore dell’album di successo “Back to black” ha dichiarato alcune ora fa l’impossibilità di arrivare ad un prodotto finito per la colonna sonora di 007 “Quantum of solace“, in particolar modo per i suoi recenti problemi di salute. “Ci vorrebbe un miracolo”, afferma.

Immediata la risposta del portavoce di Amy, che dice di essere letteralmente “furioso” per questa sua esternazione.

Il vero problema sembra essere stato una divergenza sostanziale di idee:

“Amy non era felice del prodotto finito e ha espresso il suo pensiero. […] Amy è più che in grado di lavorare nonostante le ultime settimane turbolente. Cantare per lei oggi è molto più che una fuga dal momento”.

Ci auguriamo seriamente che queste divergenze vengano superate.