Slayer 666 Red Ale: arriva la birra al retrogusto thrash

La band thrash metal si lancia nel mercato della birra, con una Rossa prodotta in Svezia.

L’hanno fatto gli Iron Maiden riscuotendo un successo clamoroso, potranno gli Slayer bissare questi risultati?
Stiamo parlando della birra “sponsorizzata” dalle band, con un logo accattivante e, si spera sempre, con un gusto ottimo.
Gli Slayer si sono uniti al lungo elenco di gruppi a lanciare la loro birra, che si chiamerà 666 Red Ale, e come si può capire dal nome si tratta di una rossa!

Prodotta dalla Nils Oscar Company, svedese, la 666 Red Ale è una rossa con gradazione 6.5% (non era possibile spingersi al 6.6% ?), descritta così dall’azienda:

“Una birra unica, basata su cinque malti differenti per ottenere una base profonda, dove il luppolo di El Dorado e Mosaic aggiungono un carattere inconfondibile, facendo ottenere alla Slayer 666 un bilanciamento perfetto. Questa birra rossa è caratterizzata da un colore ramato intenso, con una sfumatura di rosso più profondo ed un tocco di dolcezza dovuto al malto. Di solito le rosse sono in bilico fra malto e luppolo, ma questa rossa americana ha una amarezza piuttosto elevata, ed un grosso aroma di luppolo.”

La birra, come si intuisce dal sito del produttore, costa 39 corone svedesi, al cambio attuale 4,1 euro. Non è chiaro se sarà possibile importarla, ma sarebbe un peccato non poterla aggiungere alla propria collezione, e non poter scoprire il suo gusto satanico.

Anche se, nella corsa alla birra 666, gli Iron Maiden hanno annunciato proprio per queste settimane una versione più alcolica della loro The Trooper, con gradazione al 6.6%. La lotta è aperta!