Briga in tour: “Voglio sovvertire il cliché del rapper, sarò rock”

“Il tour va a sovvertire il cliché del rapper con il cappellino al contrario”: parla Briga.

E’ partito con un sold out il tour di Mattia Briga, rapper affermato grazie all’ultima edizione di Amici di Maria de Filippi: venerdì 9 ottobre la Casa della Musica a Napoli lo ha ospitato con un concerto da tutto esaurito ed il giorno successivo, a Bari, non è andata peggio. “Quest’estate mi sono concentrato sull’instore tour con 35 date in giro per l’Italia per la promozione di Never Again. Il mio chitarrista Mario Romano ha formato la band e nel mese di agosto ci siamo dedicati alle prove e all’arrangiamento del tour”, ha dichiarato al portale TgCom24.

Il rapper romano fresco di collaborazione con Gigi d’Alessio sulle note di Guaglione spiega: “Il tour va a sovvertire il cliché del rapper con il cappellino al contrario, che interagisce e fa gesti al dj. Sarà molto più rock ed elettronico grazie alla band. Il mio obiettivo è trasmettere al pubblico lo stesso brivido e la stessa emozione che provo io quando canto”. Non mancano gli ospiti: “Nella prima data a Napoli è venuto il maestro Enzo Campagnoli, il vocal coach di Amici. E’ stato un piacere invitarlo. A Bari invece ci sono stati i miei compagni di etichetta Lowlow e Mostro“.

E sul singolo con d’Alessio, invece, dice: “Sono felice di aver conosciuto una persona splendida come Gigi. Ho scritto e cantato alcune strofe rap per il brano, è stata una collaborazione davvero particolare. Il singolo è molto allegro ed è condito da sonorità sudamericane, visto che il disco uscirà in oltre 40 paesi in tutto il mondo”.

Intanto ecco le prossime tappe del tour: Firenze (16 ottobre, Obihall), Nonantola (17 ottobre, Vox), San Biagio di Callata (24 ottobre, Supersonic Arena), Milano (6 novembre, Fabrique) e ben tre date nella sua Roma, due già sold out (7, 8 e 11 novembre, Pala Atlantico). Il tour si chiuderà il 14 novembre a Venaria Reale (Teatro della Concordia).

I biglietti, già in vendita, sono di tre tipi: gli early ticket, limitati, a prezzo scontato per i più veloci; i golden ticket per entrare per primi e vedere il sound-check ed infine i ticket standard a prezzo normale.

I Video di Blogo

Mao Zeitung